Cimitero di Terni, ripulito il monumento funebre dedicato ad Elia Rossi Passavanti

I militanti di CasaPound Italia Terni si sono dati appuntamento ieri in occasione dell’anniversario della morte dell’eroe di guerra

monumento

In occasione dell’anniversario della morte dell’eroe di guerra Elia Rossi Passavanti i militanti di CasaPound Italia Terni si sono dati appuntamento ieri, per ripulire il monumento funebre in suo onore, che versa in uno stato di totale oblio. L’effige si trova poco dopo l’ingresso del cimitero di Terni.
“Un atto dovuto per preservare la memoria storica della città – sottolineano i militanti - affinché i cittadini non dimentichino una delle sue figure di spicco a livello locale e nazionale. Passavanti infatti, oltre ad essere uno degli unici due militari italiani decorati con la medaglia d’oro sia nella prima che nella seconda guerra mondiale, fu Podestà della città dal 1927 al 1928, fondò la Ternana Opera Educatrice ovvero una fondazione volta a premiare laureati, diplomati e lavoratori distintisi nella loro professione. Alla sua morte decise di donare tutto il suo fornitissimo archivio documentale alla biblioteca di Terni, archivio che vanta al suo interno un lungo carteggio con Gabriele D'Annunzio, di cui Passavanti divenne amico partecipando all'impresa fiumana. CasaPound Terni – affermano - si impegnerà nello svolgere regolari attività culturali come approfondimenti storici per sensibilizzare l’opinione pubblica al riguardo; inoltre si chiede all’amministrazione comunale di tenere viva la memoria di questo personaggio storico, come per altri illustri concittadini che hanno lasciato un segno indelebile a Terni

Potrebbe interessarti

  • L'alcol denaturato e i suoi utilizzi per la pulizia della casa: una guida

I più letti della settimana

  • Terrore nel pieno centro di Terni: feriti un carabiniere e un dominicano

  • Comune di Terni, 126 nuove assunzioni: come fare per partecipare

  • Incidente stradale, un ferito grave all'ospedale

  • Giovane originario di Montecastrilli a Caduta libera: partita la sfida al nuovo campione

  • Chiede l’elemosina, ma è un incubo per tutti: denunciato per accattonaggio molesto. È la prima volta

  • Auto no-cost, scatta l’indagine dell’Antitrust: pratiche commerciali scorrette

Torna su
TerniToday è in caricamento