La “corsa più bella del mondo” arriva nella città dell’acciaio

La Mille Miglia passerà da Terni il 16 maggio 2019. L'assessore Proietti: ennesimo passo in avanti verso la rinascita di Terni

La 1000 Miglia 2019 transiterà a Terni, nel centro della città, dove le auto storiche faranno passerella per le operazioni di timbratura e di controllo cronometrico. “Siamo davvero contenti di poter ospitare il prossimo anno la 1000 Miglia”, dice Elena Proietti, assessore allo sport del Comune di Terni, che di recente si è recata a Brescia alla presentazione della 37esima edizione della rievocazione della celebre competizione automobilistica stradale disputata in Italia tra il 1927 e il 1957.

La tappa di Terni

“Da qualche mese a questa parte la città di Terni è diventata palcoscenico di importanti eventi di portata nazionale e internazionale. Dopo la novità dell’organizzazione della Champions League del calcio a 5 femminile, adesso un’altra bella notizia. Terni sarà una dei più importanti punti di passaggio della 1000 Miglia nel tratto di percorso che vedrà le automobili d’epoca transitare da Assisi fino a Roma. Stiamo ancora studiando il tragitto cittadino e nelle prossime settimane sapremo fornire maggiori dettagli. A Terni sarà previsto un controllo timbratura e un controllo cronometrico. Un ringraziamento particolare per il contributo offerto all’organizzazione di questo evento a Giorgio Natali, presidente del Borzacchini Historic”.

I dettagli dell’edizione 2019

L’edizione 2019 vedrà protagonisti 430 vetture d’eccezione, testimonianze della storia del design e dell’eccellenza; non solo automobili dunque, ma anche italianità, arte, design, in un costante dialogo con la meravigliosa cornice del “Belpaese”. Sono ammesse le vetture i cui modelli siano stati iscritti alla 1000 Miglia di velocità (1927-1957). Nel primo giorno la 1000 Miglia transiterà per Desenzano, Brescia, Sirmione, Valeggio sul Mincio, Mantova, Ferrara, Comacchio e Ravenna, per arrivare poi in serata a Cervia-Milano Marittima. All’alba di giovedì 16 maggio, la carovana della Freccia Rossa raggiungerà Cesenatico e proseguirà per Senigallia, Fabriano e Assisi, passando per Terni fino a raggiungere la Capitale alle luci del tramonto. Venerdì 17 maggio comincerà la risalita verso Brescia, attraverso Viterbo, Siena, Vinci e Pistoia, e che si concluderà nel cuore dell’Emilia, facendo tappa a Bologna. L’ultima tratta di sabato 18 maggio passerà per Modena, Parma, Montichiari, Travagliato, per concludersi a Brescia, per la tradizionale passerella in viale Venezia.

“Festa cittadina”

“Faremo in modo che quest’evento sia una grande festa cittadina - spiega Proietti - con il coinvolgimento di associazioni, cittadini e commercianti, con l’obiettivo di vivere questa giornata come l’ennesimo passo in avanti verso una rinascita non solo sportiva della città di Terni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, muore dopo un violento schianto contro un albero

  • Tecnologia e stile made in Terni sugli aerei di mezzo mondo: accordo tra AeroSeatek e Giant Aviation

  • Terni sbarca su Rai 1: un ampio servizio per raccontare la città dell’acciaio

  • La Via della Seta porta a Terni milioni di euro e posti di lavoro: i dettagli del patto AeroSeatek-Giant Aviation

  • Uno spettacolo luminoso che non si vedeva da tempo, il villaggio di Santa Claus e le polemiche

  • LA VIDEO-INTERVISTA Sara Tommasi e la sua rinascita: "Ero devastata, anche per colpa mia, ma ora so di valere..."

Torna su
TerniToday è in caricamento