Ecco come diventare esperti di protezione civile, al via il corso di formazione

Avrà inizio il 3 marzo e sarà articolato in 12 lezioni di due ore ciascuna, dalle 21 alle 23. Al termine del corso gli aspiranti volontari dovranno sostenere il test finale a Foligno al Centro Funzionale Regionale di protezione civile

Il Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile “Civitas Interamna” organizza un corso di formazione base di Protezione Civile gratuito ed aperto a tutti i cittadini aspiranti volontari di età superiore ai 18 anni. Il corso avrà inizio il 3 marzo e sarà articolato in 12 lezioni di due ore ciascuna, dalle 21 alle 23. Le lezioni avranno luogo il martedì ed il venerdì a Terni all’Auditorium Gazzoli e alla sede del Gruppo in Via Puglie n. 33 ,ex sede circoscrizione. Sarà prevista inoltre un’esercitazione pratica. Al termine del corso gli aspiranti volontari dovranno sostenere il test finale a Foligno al Centro Funzionale Regionale di Protezione Civile. Durante le lezioni saranno trattati argomenti inerenti il Sistema nazionale di Protezione Civile, il rischio sismico ed idrogeologico, la prevenzione incendi, la diffusione della cultura di protezione civile, il ruolo del volontario, le trasmissioni in emergenza, la comunicazione e la psicologia in emergenza ed il primo soccorso. L’esercitazione, invece, permetterà ai partecipanti di acquisire, mettendole in pratica, le basi delle attività di protezione civile, come il montaggio delle tende, l’uso dei DPI e della cartografia ed approcciare con le comunicazioni radio in fase di emergenza. Per le modalità di iscrizione o per qualsiasi altra informazione è possibile contattare i numeri: 0744.549821 o 366.6873595, inoltre dal sito www.comune.terni.it sarà possibile consultare e scaricare la modulistica necessaria per la partecipazione al corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ottanta ternani in isolamento fiduciario. Via libera per chi non è partito del nucleo familiare

  • Cinema Politeama, il gestore getta la spugna: “Investito tanto per rendere viva la città di Terni”

  • Annuncio a sorpresa per il Bugatti di Terni: dopo i tanti attestati di solidarietà spunta la cordata per rilevarlo

  • Coronavirus, i casi sospetti in Umbria mettono in allarme: gli infermieri scrivono alla Regione

  • Ternano nell’area al centro del contagio da Coronavirus: “Paura c’è. La percezione è diversa dalla realtà”

  • Coronavirus, musicista ternano: “Quarantena e precauzioni. Vi spiego le linee guida che ho seguito in Cina"

Torna su
TerniToday è in caricamento