Giovane ternano sfida il campione Nicolò Scalfi a 'Caduta Libera' su Canale 5

Lo studente universitario Michele Passeri alla trasmissione condotta da Gerry Scotti; stasera la prima puntata andata in onda

“Mi fa piacere ricordare una cosa della tua famiglia e della tua terra. Ho saputo che tuo nonno Giovanni Manini è stato un grande presidente della Ternana”. Un’accoglienza calorosa quella tramutata da Gerry Scotti a Michele Passeri: “Seguo la sua passione dilettandomi nel mondo del giornalismo” ha risposto lo studente. Dalle presentazioni di rito alla sfida al campionissimo Niccolò Scalfi: Michele è stato il primo concorrente chiamato in causa a 'Caduta libera' rispondendo correttamente a tre domande. La prima sul Giappone, la seconda relativa a Maria Callas e la terza riguardante ‘una diceria falsità’ ossia la calunnia. E’ caduto sugli utensili appuntiti denominati ferri da calza ma avrà la possibilità di rifarsi nei prossimi giorni. Infatti rispetto al campione, il quale può vantare tre vite, gli sfidanti – dieci complessivamente – non hanno margine di errore. Il “Forza Ternana” di Gerry ha chiuso la parentesi dedicata al classe 1992 che è pronto a duellare nuovamente con Nicolò.

Potrebbe interessarti

  • Laghi in Umbria, per un bagno rinfrescante o una passeggiata nella natura

  • Memoria olfattiva, come gli odori riportano alla luce i ricordi

I più letti della settimana

  • Turista ternano muore sulla spiaggia di San Benedetto del Tronto

  • Incidente stradale all'incrocio maledetto, le foto dello schianto. Tra i coinvolti una famiglia con due bambini

  • Incidente stradale, l'incrocio maledetto colpisce ancora: schianto tra due auto

  • Terremoto nella notte, l’epicentro fra Acquasparta e Massa Martana

  • Terrore in California, imprenditore ternano fra le pallottole di una sparatoria

  • Ermes Maiolica colpisce ancora: “bucata” la pagina ufficiale Facebook di Matteo Salvini

Torna su
TerniToday è in caricamento