Il saluto speciale di Daniela ai suoi clienti: “Vi terrò tutti nel mio cuore”

“A volte la vita ci costringe a fare delle scelte” il sentito biglietto che la titolare de “I viaggi di Dany” ha lasciato in vetrina per salutare i propri clienti

via Roma

Una modalità originale quanto significativa per ringraziare tutti coloro i quali hanno scelto la propria agenzia di viaggi. Attraversando via Roma non può passare inosservata quella vetrina che per anni è stata punto di incontro di sogni, speranze e desideri. Viaggiare è un po' come lasciarsi alle spalle la quotidianità e potersi godere quei momenti di relax, tranquillità ma anche tanto divertimento.

E la titolare de ‘I viaggi di Dany’ ha voluto congedarsi con un biglietto dedicato a giovani, coppie, famiglie, single, amici. Insomma tutti coloro i quali hanno voluto ‘viaggiare’ insieme a lei. “Vi ringrazio per l’affetto dimostratomi in questi otto anni e per i bellissimi momenti trascorsi insieme. A volte la vita ci costringe a fare delle scelte…inizierà per me una nuova esperienza interessante. Ognuno di voi a suo modo ha saputo darmi qualcosa: amicizia, affetto, allegria, sorrisi, cultura e soprattutto mi ha fatto capire quanto amo questo lavoro.

Vi ricorderò tutti e vi terrò nel mio cuore, chi con affetto e chi con allegria e spero che lo stesso accada anche a voi. Grazie di cuore da “I viaggi di Dany”. La chiusura è poi rivolta a chi volesse continuare a viaggiare con Daniela: “Sarà subito accontentato”.

73312151_1399624813520175_5386174887977025536_n-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, estratti dalle lamiere dai vigili del fuoco dopo tamponamento

  • Bollo auto e documenti di circolazione, cosa è cambiato con il 2020

  • Mistero sopra il cielo della conca ternana: “Una scia di piccole luci tutte alla stessa distanza”

  • "Se non porti i soldi stasera ti faccio sparire", giovane minacciato fa arrestare gli estorsori

  • Giovani in fuga, ecco i Comuni del Ternano da cui gli under 40 “scappano”: la classifica

  • “Sei cieco, non puoi gareggiare”, atleta ternano escluso dalla competizione di judo. La replica: “Nessuna discriminazione”

Torna su
TerniToday è in caricamento