La Terni che ci piace: ripulito il parcheggio e l’area al di sotto della Passeggiata

L’assessore Benedetta Salvati aveva annunciato nei giorni scorsi: “A breve inizieranno i lavori per l’area cani tra la Passeggiata ed il Campo scuola”

parcheggio

Doppio significativo intervento per il parcheggio di viale Giovanni Prati e via Mirimao, adiacenti al Campo scuola Casagrande. Entrambe le aree sono state depurate da immondizia e vegetazione ed ora finalmente restituite alla cittadinanza in condizioni decisamente più fruibili. Soprattutto il parcheggio versava in condizioni decisamente precarie: rifiuti di ogni genere (anche siringhe ndr) fino ai sottili rami che si riversavano all’altezza delle macchine in sosta. Nei giorni scorsi l’assessore ai lavori pubblici Benedetta Salvati ha annunciato un ulteriore intervento proprio all’altezza di via Mirimao: “A breve inizieranno anche i lavori di sistemazione dell’area cani tra la Passeggiata e il Campo Scuola: qui sposteremo l’area destinata ai cani sul lato del viale più vicino al campo scuola e la ridurremo. Al tempo stesso libereremo l’area sottostante le mura cittadine, valorizzandole anche attraverso la realizzazione del nuovo tratto della pista ciclabile”.“

Michele Rossi: “Valorizzazione dei beni culturali”

A tal proposito il capogruppo di Terni Civica Michele Rossi ha dichiarato: “Le antiche mura della città verranno rese fruibili allontanando l'area di sgambamento per cani (che verrà realizzata sempre nella stessa zona ma nella parte opposta alle mura).

Da sempre chiedevo, recentemente con un'interrogazione, una scelta del genere e finalmente verrà realizzata. Si tratta di un altro tassello significativo di un percorso volto ad una più attenta cura e valorizzazione dei beni culturali, che troppo a lungo è mancata negli anni in questa nostra città. Di certo si era trattato di una scelta alquanto infelice quella di localizzare un’area riservata allo sgambamento cani (assolutamente importante per i nostri amici animali) proprio a ridosso delle antiche mura della città.

Finalmente verrà restituita la giusta dignità a quelle importanti vestigia della nostra storia, le cui fondamenta risalgono all'epoca romana. Verrà data loro la giusta considerazione e l'adeguata valorizzazione. Liberata l'area ai piedi dell'antica cinta - chiosa Rossi - verrà realizzato un corridoio ciclo pedonale, parte di un percorso che potrà portarci sulle due ruote dall'ospedale al palasport"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lotta all’infarto, a Terni una scoperta rivoluzionaria: è colpa di un batterio

  • Bollo auto e documenti di circolazione, cosa è cambiato con il 2020

  • “Ho mal di pancia”, ma è incinta: bambina di dodici anni ricoverata in ospedale

  • Mistero sopra il cielo della conca ternana: “Una scia di piccole luci tutte alla stessa distanza”

  • Lutto a Gabelletta, è scomparso Veliero Fidenzi: “Un punto di riferimento per tutti”

  • Terni, agguato nella notte: accoltellato al petto per una resa dei conti, arrestato il colpevole

Torna su
TerniToday è in caricamento