Mattatoio, la giunta comunale dà il via libera alla gara per la nuova struttura

L'assessore Fatale: "La mancanza di un tale servizio comporterebbe gravi problematiche e pesanti disagi sia per gli allevatori che per la cittadinanza. Inoltre, le aziende agricole del nostro territorio non potrebbero più contare su un servizio fondamentale che costituisce una grande parte della nostra agricoltura"

La Giunta comunale, su proposta dell’assessore Stefano Fatale ha approvato stamattina i documenti di gara per l’affidamento in concessione del nuovo mattatoio comunale di Terni compreso il servizio di macellazione e la progettazione ed esecuzione di opere di completamento. In particolare sono stati approvati la relazione; il bando di gara; il piano economico finanziario posto a base di gara; il capitolato speciale di appalto; lo schema di contratto; il disciplinare di gara; i modelli di gara; il disciplinare telematico.
"Si tratta di una delibera – spiega l’assessore Fatale - che fa seguito alle precedenti e alle più recenti decisioni riguardanti la realizzazione del nuovo mattatoio presso strada dei Confini e la stipula della convenzione per la costruzione del nuovo Palaterni in parte dell’area attualmente occupata dal vecchio mattatoio".
"Pur essendo il servizio di macellazione un servizio pubblico non considerato essenziale, e quindi non obbligatorio per l’Ente – si legge nella delibera -  durante gli incontri con l’Asl, con gli allevatori e con le associazioni di categoria è emerso che la mancanza di un tale servizio comporterebbe gravi problematiche e pesanti disagi sia per gli allevatori che per la cittadinanza. Inoltre, le aziende agricole del nostro territorio non potrebbero più contare su un servizio fondamentale, quello della macellazione di bovini, suini e ovini che costituisce una grande parte della nostra agricoltura; sarebbe sicuramente un danno per tutta la collettività privare gli imprenditori del territorio ternano dei servizi di un mattatoio in loco che trasformi la carne a km zero, ciò andrebbe ad incidere in maniera importante sui passaggi della filiera, compreso il possibile aumento dei costi della carne al dettaglio che ricadrebbero su tutta la comunità ternana”.
“Per questo - si legge ancora nella delibera - l’Amministrazione comunale intende continuare ad offrire un servizio di macellazione professionale adeguato alle esigenze della città”.
“Considerata la prossima scadenza dell'attuale contratto di concessione per la gestione del mattatoio, gli uffici del Comune di Terni, hanno predisposto la documentazione di gara per bandire una nuova procedura per l'affidamento dei servizi del nuovo mattatoio.”

Il 3 luglio scorso è stato pubblicato da parte della Direzione Economia e Lavoro – Promozione del Territorio, un “avviso esplorativo per manifestazione d’interesse” per l’affidamento in concessione del servizio di gestione del nuovo mattatoio e servizi connessi, allo scopo di sondare l’interesse sul mercato di soggetti disponibili alla gestione del servizio al quale alcuni operatori hanno risposto dando la propria disponibilità alla gestione del nuovo mattatoio che sarà delocalizzato in Strada dei Confini, cosi come approvato con D.G.C. n. 470 del 26/10/2010.  
Si darà dunque ora avvio ad una procedura aperta a rilevanza europea per l’individuazione di operatori economici cui affidare, in regime concessorio, la gestione dei servizi mercatali e di macellazione ed accessori, compreso la progettazione ed esecuzione di opere di completamento della nuova struttura.
L’aggiudicazione della concessione oggetto della gara sarà effettuata in favore del concorrente che avrà formulato l’offerta economicamente più vantaggiosa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tecnologia e stile made in Terni sugli aerei di mezzo mondo: accordo tra AeroSeatek e Giant Aviation

  • Terni sbarca su Rai 1: un ampio servizio per raccontare la città dell’acciaio

  • Nozze d’oro, svelata la truffa dei finti matrimoni tra ternani e straniere: ecco come funziona

  • Viale dello Stadio, tagliati i pini dello spartitraffico: il video dell'abbattimento

  • La Via della Seta porta a Terni milioni di euro e posti di lavoro: i dettagli del patto AeroSeatek-Giant Aviation

  • LA VIDEO-INTERVISTA Sara Tommasi e la sua rinascita: "Ero devastata, anche per colpa mia, ma ora so di valere..."

Torna su
TerniToday è in caricamento