"Angeli in moto", i bikers di Terni danno una mano a chi è in difficoltà

Il motoclub dei vigili del fuoco strizza l’occhio al progetto dell’associazione coordinata da Sara Feliciangeli: i farmaci per le persone affette da sclerosi multipla viaggeranno in città su due ruote

Il motoclub dei vigili del fuoco, foto da Facebook

La solidarietà viaggia sulle due ruote. Il motoclub vigili del fuoco di Terni, proprio in virtù del suo modus operandi, dedito da sempre all’aiuto al prossimo, cosa inevitabilmente presente nel dna dei vigili del fuoco, sta valutando l’opportunità di iniziare una collaborazione con l’associazione Angeli in moto, coordinato da Sara Feliciangeli, fondatrice dell’omonimo progetto, nonché componente del direttivo del gruppo di motociclisti HP Bikers Team, che si occupa già da molto tempo di volontariato e del sostentamento delle classi sociali più̀ disagiate.

Il progetto Angeli in Moto, in questo caso in collaborazione con Associazione italiana sclerosi multipla (Aism) prende spunto dalla consapevolezza pratica che le due ruote permettono di muoversi molto più velocemente soprattutto in una citta (come può essere ad esempio una realtà grande e trafficata come Roma, dove è nato giustappunto il progetto). Consiste nel donare un po’ del proprio tempo libero agli altri, che, purtroppo non hanno questa possibilità: un aiuto concreto alle famiglie, trasportando medicinali importanti ed urgenti dalla farmacia alla casa della persona impossibilitata ad andare alla Asl o nei centri clinici degli ospedali, che troverà nel bikers di turno un aiuto, un amico…

“Ho creduto in questa iniziativa cercando di promuoverla, divulgando e sensibilizzando le persone alla realtà di Aism. I miei ragazzi – dice Sara Feliciangeli - sono entusiasti di questa attività e puntuali in tutte le consegne; iniziano a creare un rapporto di fiducia con le persone a cui distribuiscono i farmaci. Siamo noi che ringraziamo Aism che ha dato a tutti noi la possibilità di conoscere questa realtà e di poter dare un contributo”.

“Durante un motoraduno in provincia di Rieti – spiegano dal motoclub dei vigili del fuoco - un amico bikers ci ha raccontato la sua esperienza, ci ha entusiasmato e convinti della bontà dell’iniziativa. Abbiamo ragionato sulla possibilità di estendere alcuni servizi volontari anche nella nostra provincia ternana tramite l’appoggio del motoclub vigili del fuoco sempre disponibile e attento a certe tematiche sociali. Angeli in Moto per Aism é nato dal desiderio di aiutare persone affette da sclerosi multipla. Partecipare all’iniziativa significa per un biker passare del tempo libero in moto per consegnare i medicinali ai familiari di queste persone che sono impossibilitate dall’eseguire il ritiro personalmente. Un gesto nobilissimo”.

Sabato 23 marzo si terrà una riunione informativa (dalle 10, presso la sala convegni del polo didattico Faic, a fianco del comando provinciale dei vigili del fuoco, in via Proietti Divi) a cui prenderanno parte i bikers e i responsabili di Aim Terni per cominciare a mettere benzina nelle moto degli “angeli”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Samanta Togni si sposa e svela lo speciale testimone di nozze: “Sabato si avvicina”

  • Spaccato di ternanità a Radio Deejay, arriva: “Chi vuol essere ternano”. I detti più esilaranti della conca

  • La ricerca, le donne ternane sono tra le più trasgressive d’Italia: ecco i luoghi insoliti per fare l’amore

  • Samanta Togni ha detto sì, matrimonio da favola con Mario Russo

  • Musicista ternano che vive in Cina: “Mia moglie sta rischiando la vita combattendo per il bene di tutti”

  • Maxi operazioni dei carabinieri, trentotto arrestati (anche a Terni): c’è anche l’ex boss Salvatore Nicitra

Torna su
TerniToday è in caricamento