San Valentino, il ‘miracolo’ prima della festa. Lavori ultimati e nuovo look per l’area intorno alla basilica

Gli assessori Andrea Giuli e Benedetta Salvati avevano annunciato interventi per migliorare la fruibilità dell’area a ridosso della basilica.

San Valentino

Un primo passo verso la riqualificazione dell’area intorno a San Valentino”. Gli assessori Benedetta Salvati ed Andrea Giuli avevano annunciato, circa tre settimane fa, una serie di interventi per migliorare e rendere più fruibile la zona a ridosso della Basilica. Alla vigilia della festa più attesa per i ternani i lavori sono stati completati ed i cittadini (e turisti ndr) ne potranno trarre dei benefici immediati.

Gli interventi nel dettaglio

Si parte dal parcheggio dove è stata tagliata l’erba e sistemate le due panchine a ridosso della passerella, oltre la fontanella. Come annunciato dagli assessori per quella struttura si lavorerà in seguito: “Per la risoluzione dell’annoso problema” che ormai perdura da quasi tre anni. Successivamente sono state cancellate tutte le scritte sui muri e pulita l’intera area. Il restyling ha interessato anche le strisce pedonali, al momento unico modo per attraversare la strada (la passerella come detto in precedenza è chiusa per motivi di sicurezza) e recarsi alla Basilica, le quali sono state ripitturate. Infine, altro intervento da rimarcare, la manutenzione del verde estesa anche al parchetto di fronte all’università.

Abbiamo scattato delle foto prima e dopo gli interventi per mostrare i benefici apportati all’area intorno alla basilica. L’auspicio, come hanno aggiunto gli assessori, e che “Si continuerà ad operare con attenzione”. Riferendosi ai lavori in programma dichiaravano: “Non si tratta di un miracolo”. Ora che sono stati completati si può dire che l’impatto è sicuramente migliore rispetto a prima.

Come era prima 

Come è adesso

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: ottanta ternani in isolamento fiduciario. Via libera per chi non è partito del nucleo familiare

  • Annuncio a sorpresa per il Bugatti di Terni: dopo i tanti attestati di solidarietà spunta la cordata per rilevarlo

  • Coronavirus, i casi sospetti in Umbria mettono in allarme: gli infermieri scrivono alla Regione

  • Ternano nell’area al centro del contagio da Coronavirus: “Paura c’è. La percezione è diversa dalla realtà”

  • Coronavirus, musicista ternano: “Quarantena e precauzioni. Vi spiego le linee guida che ho seguito in Cina"

  • Il treno più veloce del mondo che “parte” da Terni arriva a Milano Malpensa: ecco il progetto

Torna su
TerniToday è in caricamento