Scossa di terremoto in provincia di Perugia, avvertita anche a Terni

Una duplice scossa è stata localizzata dapprima a Montefalco poi a Bevagna tra le 5.46 e 5.51 della mattinata odierna

terremoto

Una duplice scossa di terremoto è stata localizzata nelle zone di Montefalco e Bevagna, precisamente a 2 km nord ovest e sud est dei comuni menzionati della mattinata odierna. Gli eventi sismici, verificatisi tra le 5,46 e 5,51 hanno avuto una magnitudo di 3,2 e 2,2 della scala Richter con ipocentro localizzato a nove chilometri di difficoltà. La scossa più ‘forte’ è stata avvertita in diverse zone dell’Umbria centrale, alcune di queste comprese nella provincia di Terni. Lieve tremore ravvisato anche in alcune zone della città anche se, fortunatamente, senza apprensione apportata alla popolazione. Non ci sono danni a cose o persone. Tra il 31 gennaio ed il 1 febbraio una scossa dalla magnitudo minore ma con epicentro molto vicino (Stroncone ndr) aveva svegliato migliaia di cittadini alle 1,33

Potrebbe interessarti

  • Casa nel caos? Niente paura, arrivano i metodi per imparare a tenere tutto a posto

I più letti della settimana

  • Tragico incidente, muore travolto dal proprio trattore

  • Uomo trovato morto in un campo, indaga la polizia scientifica

  • Investita in via Di Vittorio, è grave

  • Terni, non aveva mai preso la patente: fermato a 87 anni alla guida di una Panda

  • Maxi sequestro di droga, bloccato corriere ternano: da sud a nord con la marijuana nel furgone

  • Incidente stradale, scivola con la moto e finisce all'ospedale

Torna su
TerniToday è in caricamento