Scossa di terremoto in provincia di Perugia, avvertita anche a Terni

Una duplice scossa è stata localizzata dapprima a Montefalco poi a Bevagna tra le 5.46 e 5.51 della mattinata odierna

terremoto

Una duplice scossa di terremoto è stata localizzata nelle zone di Montefalco e Bevagna, precisamente a 2 km nord ovest e sud est dei comuni menzionati della mattinata odierna. Gli eventi sismici, verificatisi tra le 5,46 e 5,51 hanno avuto una magnitudo di 3,2 e 2,2 della scala Richter con ipocentro localizzato a nove chilometri di difficoltà. La scossa più ‘forte’ è stata avvertita in diverse zone dell’Umbria centrale, alcune di queste comprese nella provincia di Terni. Lieve tremore ravvisato anche in alcune zone della città anche se, fortunatamente, senza apprensione apportata alla popolazione. Non ci sono danni a cose o persone. Tra il 31 gennaio ed il 1 febbraio una scossa dalla magnitudo minore ma con epicentro molto vicino (Stroncone ndr) aveva svegliato migliaia di cittadini alle 1,33

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Rally notturni e schiamazzi in viale Bramante, scoppia la protesta

  • Cronaca

    Fiumi di coca su Terni, arrestato spacciatore: nascondeva la droga nel cruscotto dell’auto

  • Politica

    Persi quattromila elettori e “guadagnati” quattro simboli sulla scheda elettorale: come cambiano le Europee

  • Economia

    Arisgam, Irba, Tefa e le altre: tasse occulte, per i ternani un salasso da 17 milioni

I più letti della settimana

  • La corsa in treno e le notti in un albergo di Roma: ecco svelata la “fuga” di Silvana

  • Silvana Nicolina Palozzi è stata ritrovata a Roma, una vicenda a lieto fine

  • Incidente all'uscita della superstrada, auto sfonda guard rail

  • Incidente stradale, violento impatto tra due auto: tre feriti

  • Supermarket dello spaccio a Giuncano, nell’agenda tutti i nomi dei “clienti”: arrestata spacciatrice

  • Scomparsa donna, i vigili del fuoco la cercano lungo le sponde del fiume Nera

Torna su
TerniToday è in caricamento