L’impegno di Coop Centro Italia per le scuole del territorio

Dal 2016, grazie all’iniziativa “Fare Scuola”, sono stati consegnati gratuitamente materiali per la didattica e attrezzature informatiche a oltre 1.300 istituti, dagli asili alle scuole secondarie di secondo grado, dei territori in cui opera la cooperativa

Stanno terminando in questi giorni le consegne degli ultimi premi della terza edizione di “Fare Scuola”, l’iniziativa promossa da Coop Centro Italia con l’obiettivo di aiutare la comunità scuola e i bambini/ragazzi che la frequentano.

Fare scuola Coop-2Il progetto - partito nel 2016 - ha ottenuto complessivamente risultati molto significativi, con circa 14.000 premi distribuiti a oltre 1.300 tra asili nido, scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo e secondo grado, pubbliche e private paritarie, dei territori in cui opera la cooperativa.

Risultati che sono stati raggiunti grazie alla grande partecipazione dei soci e clienti Coop Centro Italia che, facendo la spesa nei punti vendita della cooperativa, hanno ricevuto i bollini “Fare Scuola” da consegnare al proprio istituto di riferimento. Una volta terminata la fase di accumulo, le scuole hanno potuto ordinare, gratuitamente ed in autonomia, i prodotti desiderati secondo il numero di bollini in loro possesso, scegliendo da un ricco catalogo premi contenente attrezzature informatiche e multimediali (come pc, tablet, lavagne e monitor interattivi, DVD), materiali didattici, arredi (per i più piccoli) e altri articoli utili alle loro attività.

Oltre ai materiali di consumo scolastico, sono state scelte anche tante proposte di opportunità formative e itinerari di scoperta tematici, come parchi educativi, visite guidate presso città o siti archeologici e percorsi di educazione ambientale.

I risultati di “Fare Scuola” rappresentano un’ennesima testimonianza dell’impegno concreto di Coop Centro Italia in favore della crescita della comunità e dell’attenzione al territorio, da sempre punti fondamentali delle politiche della cooperativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo su Terni e provincia, allagamenti e disagi: donna al sicuro prima dell'arrivo della piena

  • Tragedia della follia: uccide moglie e figlia e poi si suicida

  • Maltempo a Terni, fiume Nera a rischio esondazione: peggioramento nelle prossime ore

  • Incidenti stradali, a Terni il triste primato delle strade più pericolose dell’Umbria: ecco quali sono

  • Pericoli a Terni, la buca più ‘chiacchierata’ della città diventa un simbolo

  • L’acciaio, la città operaia e il trionfo della Lega: il “caso” Terni fa il giro d’Europa

Torna su
TerniToday è in caricamento