Il cibo spazzatura che non dovremmo mai dare ai bambini

Alcuni alimenti molto diffusi nelle nostre casa sono decisamente malsani per la salute, in particolare per quella dei bambini. Ecco quali sono e che cosa comportano per l'organismo

Ormai la cultura del buon mangiare è abbastanza diffusa, sebbene una recente indagine di Coldiretti abbia dimostrato che in Umbria i nostri figli assumano troppe calorie per le merende

Il cosiddetto cibo spazzatura, conosciuto anche come 'junk food', è quel cibo malsano con bassi valori nutrizionali, eccessivo  livello di zuccheri e grassi, è responsabile di seri problemi di salute, tra cui obesità e malattie cardiovascolari. Basti pensare che l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha affermato che è opportuno evitare la somministrazione di zucchero ai bambini al di sotto dei due anni di età. Per questo motivo dovremmo assolutamente evitare il cibo spazzatura e soprattutto mai darlo ai nostri figli. Volete degli esempi?

Caramelle gommose - Questo tipo di caramelle contengono alte quantità di  zucchero, coloranti artificiali e gelatina, elementi tutt'altro che sani per la salute di un bambino.

Patatine fritte - Adorate da grandi e bambini, sono in realtà dannose perché contengono acrilammide, sostanza cancerogena che si forma durante la cottura degli alimenti, come le patate.

Bevande gassate - Le bevande gassate sono ricche di calorie, zuccheri e coloranti.

Biscotti - Molti tipi di biscotti contengono grassi saturi e idrogenati che possono causare un aumento del colesterolo. E’ sempre meglio optare per quelli semplici realizzati con pochi ingredienti. 

Succhi di frutta - La fibra contenuta nella frutta fresca si perde durante il processo di preparazione industriale, mentre lo zucchero rimane in grande quantità.

Salse pronte - Le salse e i sughi pronti contengono molti conservanti e grassi e risultano essere particolarmente dannosi per la salute dei bambini.

Pancarrè e panini industriali - Contiene alcool etilico che serve per conservare al meglio il pane in cassetta. Proprio per questo motivo è altamente sconsigliato per i bambini, il cui organismo non è in grado di metabolizzare l'alcool presente anche se in quantità altamente ridotte. 

Dado da cucina - Il dado è ricco di grassi e contiene glutammato, un esaltatore di sapidità (spesso contenuto anche in certi tipi di snack salati e patatine) e per questo motivo non è adatto ai più piccoli perché li assuefà a un tipo di cibo molto saporito.

I negozi e i ristoranti che vendono cibo biologico a Terni:

NaturaSì

Viale C. Battisti, 161 B/C/D tel 0744 306993 web: https://www.naturasi.it/negozi/terni/terni

MioBio

Via del Plebiscito, 15, tel  0744 088869 

Agricola Madre Terra

Via Croce Santa, 1 tel 393 925 3167 web: https://www.agricolamadreterra.com/

Isola Almaverde Bio

Via Antonio Gramsci, 27 web https://www.isolealmaverdebio.it/

Questo elenco è in aggiornamento, se anche la tua azienda vende prodotti biologici, segnalalo a redazione@ternitoday.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto no-cost, dopo il bluff arrivano le manette: arrestato l’amministratore della Vantage Group

  • Il saluto speciale di Daniela ai suoi clienti: “Vi terrò tutti nel mio cuore”

  • Il sindaco Latini chiama a casa dei ternani: “Il comune ha attivato un nuovo servizio”

  • Incidente stradale alla rotonda di viale dello stadio, un ferito

  • L’acciaio, la città operaia e il trionfo della Lega: il “caso” Terni fa il giro d’Europa

  • Trova a terra un portafoglio con 800 euro e lo restituisce al proprietario, protagonista della buona azione Francesco Ferranti

Torna su
TerniToday è in caricamento