Brandiva una bottiglia in viale Brin, si è scagliato ed ha inveito contro gli agenti: arrestato

Aveva già una condanna precedente per resistenza al pubblico ufficiale e due segnalazioni in prefettura come assuntore di sostanze stupefacenti

Tutto è partito venerdì sera da una segnalazione al 113. A preoccupare un ragazzo africano in forte stato di agitazione che brandiva pericolosamente una bottiglia in Viale Brin.

Probabilmente in preda all’alcool, il ragazzo ha resistito con tutte le sue forze all’identificazione, scagliandosi ed inveendo contro gli agenti che hanno faticato ad immobilizzarlo.

Il ragazzo è stato poi portato in questura dove è emerso che a suo carico c’era già una precedente condanna per resistenza a pubblico ufficiale e due segnalazioni in prefettura in quanto assuntore di sostanze stupefacenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nigeriano di 22 anni, in Italia con un permesso di soggiorno per protezione umanitaria, è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale e in sede di direttissima, questa mattina il giudice del Tribunale di Terni ha convalidato l’arresto ordinando la misura dell’obbligo della firma in questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fugge da casa e poi torna a Terni, un’altra “avventura” per Miriam: arrestata a Perugia per rissa e resistenza

  • Terni piange Monica Gaetini, il ricordo dei colleghi e degli amici

  • Terni, lancia pietre dalla finestra e si barrica in casa con un’accetta

  • Chiuso il viadotto 'Montoro' sul raccordo Terni-Orte. Traffico off limits e incognita 3 giugno

  • Controlli a tappeto delle forze dell’ordine a Terni: stangato un locale di via Roma. Arrestato un ternano in centro

  • Terni, tre minorenni finiscono in un canalone e non riescono ad uscire. Sono stati portati in salvo

Torna su
TerniToday è in caricamento