Incidente stradale, intervento d'urgenza dopo trasporto con elisoccorso

Il trasferimento dall'ospedale di Città di Castello all'azienda ospedaliera ternana è avvenuto con l'elisoccorso dei vigili del Fuoco di Arezzo "Drago 59"

Incidente

Un impatto, lungo la E45 tra le uscite di Città di Castello e San Sepolcro, si è verificato all’alba di stamane tra una Lancia Y alimentata a GPL ed una Panda a metano con conseguente rogo. Cinque le persone coinvolte nell’incidente stradale, tra questi un uomo di 53 anni originario del borgo in provincia di Arezzo, le quali sono riuscite ad evitare le fiamme prima che l’incendio divampasse. “Nel pomeriggio odierno – comunicano dall’azienda ospedaliera ternana - l’equipe di chirurgia della mano e microchirurgia dell'ospedale di Terni ha operato in urgenza un uomo di 53 anni che nel pomeriggio è stato trasferito con l’elicottero dall’ospedale di Città di Castello, a seguito di un incidente avvenuto lungo la E45 tra San Giustino e Sansepolcro. L'uomo ha riportato una grave lesione al polso e mano sinistra con grossa perdita di tessuto cutaneo, tendineo e osseo ed è stato operato da Antonio Azzarà, direttore della struttura di chirurgia della mano, e Lorenzo Bocchino, insieme a Priscilla Di Sette e al medico specializzando Pellegrino Ferrara. “Quello effettuato oggi è un primo intervento di salvataggio dell’arto con stabilizzazione delle fratture ossee. Dovremo aspettare almeno 20 giorni per intervenire nuovamente e provvedere alla copertura dei tessuti molli del dorso della mano”. Il paziente è ricoverato nel reparto di chirurgia della mano”

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, schianto con la moto: muore il maestro Francesco Falcioni

  • Le Iene arrivano in un’azienda ternana, ecco cosa è successo

  • Incidente stradale, uomo estratto dalle lamiere dopo impatto a tre

  • Incidente stradale, uomo estratto dalle lamiere: è in gravi condizioni

  • Alcantara, sessanta dipendenti a rischio mancata riconferma: “Seriamente preoccupati”

  • Intossicati dai funghi velenosi, muore dopo una settimana di agonia

Torna su
TerniToday è in caricamento