Sbanda con l'auto e finisce contro un albero, 32enne in gravi condizioni

L'incidente in viale Tito Oro Nobili, l'uomo, ricoverato al Santa Maria, ha riportato un politrauma agli arti, ma è stabile. Ferito anche uno scooterista coinvolto nell'incidente

L'uomo è ora ricoverato in ospedale

Sono gravi, ma stabili le condizioni del 32enne moldavo rimasto ferito questa mattina dopo aver sbandato con la propria auto finendo contro un albero nella carreggiata opposta. L'uomo ha riportato un grave politrauma agli arti ed è stato ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale di Terni con prognosi riservata.

L'incidente si è verificato nella mattinata di giovedi in viale Tito Oro Nobili ed ha coinvolto anche un ternano di 69 anni che si è visto tagliare la strada dalla macchina senza controllo, una Ford Focus, ed è finito a terra. Per lui soltanto qualche contusione ed escoriazione. Più seria la situazione del modavo che è stato ricoverato all'ospedale "Santa Maria" di Terni.

Sul posto i vigili del fuoco e la polizia locale che sta effettuando i rilievi di rito per ricostruire la dinamica dell'incidente e capire se la manovra dell'automobilista sia stata dovuta a una distrazione o altro. 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Burocrazia folle, i terremotati restano senza soldi

  • Incidenti stradali

    Schianto tra moto e auto, muore centauro 42enne

  • Economia

    Ast, si riapre il ballo delle pretendenti: prima gli italiani

  • Attualità

    “Progettare per le persone”, così comincia la sfida all’accessibilità

I più letti della settimana

  • Scossa in viale Brin, le acciaierie licenziano quindici operai

  • Area di crisi complessa, 205 nuovi posti di lavoro: ecco dove

  • Schianto tra moto e auto, muore centauro 42enne

  • Sara Tommasi si sposa: “Angelo è l’amore vero”

  • Allarme legionella, scattano i controlli sulla rete idrica pubblica

  • Salvata da un tumore cerebrale, torna a vivere senza danni

Torna su
TerniToday è in caricamento