“Vorrei affittare un appartamento” e poi ruba il cellulare al titolare dell’agenzia immobiliare

Terni, prima chiede informazioni e poi se ne va con in tasca il telefono: trentenne denunciato per furto dalla polizia

Ha finto interesse per alcune case in affitto, si è fatto dare informazioni e poi, uscendo dall’agenzia immobiliare, si è portato via il telefono cellulare del titolare dell’attività. Un furto con destrezza che gli è costato una denuncia da parte della polizia di Stato.

Protagonista della vicenda è un trentenne ternano che un paio di giorni fa è entrato in una agenzia del c entro di Terni. Dopo qualche minuto e un po’ di informazioni su alcune case in affitto, ha salutato ed è uscito. Non prima di intascare il cellulare che il titolare dell’agenzia aveva lasciato sul tavolo.

Quando se ne è accorto, l’uomo ha avvisato il 113 e fornito agli agenti della squadra volante una serie di informazioni utili per rintracciarlo.

Dopo quarantotto ore di indagini, i poliziotti sono risaliti al giovane e lo hanno raggiunto a casa. Lo hanno anche convinto a tirare fuori il cellulare e riconsegnarlo al legittimo proprietario. UN “lieto fine” che però non è servito a salvarlo dalla denuncia per furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto no-cost, dopo il bluff arrivano le manette: arrestato l’amministratore della Vantage Group

  • Il saluto speciale di Daniela ai suoi clienti: “Vi terrò tutti nel mio cuore”

  • Il sindaco Latini chiama a casa dei ternani: “Il comune ha attivato un nuovo servizio”

  • Incidente stradale alla rotonda di viale dello stadio, un ferito

  • L’acciaio, la città operaia e il trionfo della Lega: il “caso” Terni fa il giro d’Europa

  • Trova a terra un portafoglio con 800 euro e lo restituisce al proprietario, protagonista della buona azione Francesco Ferranti

Torna su
TerniToday è in caricamento