Rubava i soldi nelle cassette delle offerte delle chiese di tutta Italia: arrestato

Il cinquantenne è stato rintracciato a Fabro dai carabinieri: deve scontare oltre quattro anni di cella per diversi furti, rinchiuso nel carcere di Perugia

Era specializzato nel rubare i soldi dalle cassette delle offerte delle chiese. E aveva colpito in mezza Italia. Ora è stato rintracciato e messo in carcere. Si tratta di un cinquantenne originario di Città della Pieve ma residente a Fabro. Sulle sue tracce si sono messi i carabinieri che hanno così dato esecuzione ad un provvedimento di custodia cautelare in carcere nei confronti dell’uomo.   

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Deve scontare una pena di più di 4 anni a seguito di un cumulo per varie condanne comminate a suo carico per furto aggravato e danneggiamento. Fra i diversi furti di cui l’arrestato si è reso responsabile nel tempo ce ne sono, appunto, alcuni ai danni delle cassette delle offerte di chiese in varie parti d’Italia. I militari hanno rintracciato l’uomo e l’hanno associato alla casa circondariale di Perugia a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cronaca di Terni, tentata aggressione al percorso fluviale dopo il fattaccio: “Ferito il mio cane”

  • Terni, movida “osservata speciale”: cani antidroga e telecamere, ecco le vie sotto controllo

  • “Lavoratori alla fame, nuovi disoccupati e famiglie nell’incertezza”, le Mascherine Tricolori a Terni

  • Il racconto del medico ternano negli Usa: "In psichiatria sempre più pazienti ricoverati per stress da virus"

  • Aggredita e ferita da un pitbull a Terni. La proprietaria inveisce contro la donna e fugge: denunciata

  • Uno “Tsunami” contro il virus: in Umbria cominciano raccolta e produzione del plasma iperimmune

Torna su
TerniToday è in caricamento