Scandalo sanità, si muove il ministero della salute: cacceremo le mele marce

Il ministro Giulia Grillo: subito un’unità di crisi, non possiamo permettere che gli abusi di una certa politica sporchino il lavoro di tanti operatori che lavorano con sacrificio

Il ministro della salute, Giulia Grillo

Oggi pomeriggio alle 16 nella sede del ministero della salute a Roma si riunisce l’unità di crisi creata dal ministro Giulia Grillo dopo la bufera sui concorsi per la sanità in Umbria che ha portato agli arresti domiciliari l’assessore regionale Luca Barberini, i direttori dell’azienda ospedaliera di Perugia Emilio Duca e Maurizio Valorosi e il segretario regionale del Partito democratico, Gianpiero Bocci e vede tra gli oltre trenta indagati anche la governatrice dell’Umbria, Catiuscia Marini.

LEGGI – Intercettazioni e video, le carte dell’inchiesta

Nella tarda serata di ieri, venerdì 12 aprile, il ministro Grillo ha convocato d’urgenza il suo staff annunciando la creazione di una task force che dovrà verificare quello che è successo in Umbria. “Il quadro della vicenda - commenta il ministro - è molto grave. Per la parte che attiene al mio ministero, effettueremo ogni verifica che ci compete. Quando c’è di mezzo la salute dei nostri cittadini non possiamo permettere che gli abusi di una certa politica, di un cattivo modo di amministrare la sanità sporchino il lavoro di tanti operatori che ogni giorno con sacrificio sostengono il servizio sanitario. Cacceremo le mele marce, subito, perché non può esserci salute senza legalità”.

Da oggi dunque l’unità di crisi dovrà accertare se e come siano stati commessi reati contro la pubblica amministrazione e impedimenti nell’erogazione dei servizi sanitari ai cittadini.

L’inchiesta della procura della Repubblica di Perugia riguarda in particolare – ma non solo - il concorso di assunzione per assistenti contabili dove sono stati ammessi nell’aprile del 2018 ben 97 candidati per soli 4 posti. I vertici dell’azienda ospedaliera che si danno tanto da fare sono Emilio Duca e Maurizio Valorosi che tra telefonate, incontri e messaggi e sono in stretto contatto con Bocci, Barberini e Marini.

LEGGI – Gli approfondimenti su Perugia Today

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Politica

    Concorsopoli, dimissioni Marini: dibattito a Palazzo Cesaroni. Voto: le ipotesi

  • Cronaca

    Curia, massoneria e sindacati: la “concorsopoli” non si fermi alle colpe della politica

  • Cronaca

    Concorsopoli, scena muta davanti al giudice. Domani tocca a Barberini e Bocci

  • Economia

    Fucine Umbre investe e rilancia: nuovo capannone industriale, possibili nuove assunzioni

I più letti della settimana

  • Superstrada Terni-Rieti, incidente mortale in galleria

  • Umbria, terremoto nella sanità: “decapitato” il Pd regionale

  • Furto fuori dalla discoteca, brutta serata per cinque giovani ternane

  • Panico in via Alfonsine, auto contromano sul cavalcavia di Cospea

  • Una parrucchiera ternana al 'Salone delle meraviglie' su Real Time

  • Scossa di terremoto in provincia di Perugia, avvertita anche a Terni

Torna su
TerniToday è in caricamento