“Pioggia” di marijuana su Narni, preso il pusher

Ha ventisei anni e secondo i carabinieri riforniva i giovani del centro storico. Informatori e pedinamenti: così è stato scovato dai carabinieri

Ha un nome e un volto il pusher dei giovani narnesi. Ventisei anni, originario di Milano ma residente a Narni, secondo i carabinieri era lui a rifornire i giovani consumatori della città del Gattamelata.

Al pusher gli investigatori sono risaliti grazie ad informatori e pedinamenti frutto della quotidiana attività sul territorio. Lo hanno bloccato per strada durante un normale controllo. Addosso non aveva nulla ma il sospetto di una perquisizione domiciliare ha innescato una reazione nervosa che i carabinieri, coordinati dal capitano Raffaele Maurizi hanno letto subito come elemento investigativo da non sottovalutare.

E infatti, in casa del giovane i militari hanno trovato 50 grammi di marijuana, già divisi e pronti a finire sul mercato narnese. Nei confronti del ragazzo è scattata una denuncia con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Travolta e uccisa da un'auto mentre porta a spasso il cane

  • Politica

    Comune di Terni, Leonardo Latini:"Totale condivisione delle scelte fin qui adottate"

  • Attualità

    Piste ciclabili, a Terni non va di moda la mobilità alternativa: interi quartieri dimenticati

  • Attualità

    La rotatoria di Gabelletta vede la luce: lavori in fase di completamento

I più letti della settimana

  • Cospea 2, come presentare il curriculum per il nuovo centro commerciale

  • Nazionale cantanti a Terni, ecco gli artisti attesi al Libero Liberati

  • Esce di casa per buttare la spazzatura e viene aggredita: indagano i carabinieri

  • Ternana in vendita, ecco quanto vale la società rossoverde

  • Sara Tommasi lancia l’appello alla Rai: “Voglio partecipare a un nuovo reality”

  • Incidente in strada di Collescipoli, due donne trasportate all'ospedale di Terni

Torna su
TerniToday è in caricamento