Cascata, l’offerta per la gestione porta la firma di Vivaticket

Aperta la busta, cinque le imprese che costituiscono la nuova associazione che si candida alla gestione del sito naturalistico. Adesso scatta la verifica dei dettagli

Autoservizi Troiani Srl, Didasko cooperativa sociale, la ternana Umbria risorse spa, Vivaticket Spa e Monte Meru società cooperativa. In una parola, Vivaticket, ossia l’associazione temporanea di imprese che si candida alla nuova gestione della cascata delle Marmore.

È stata aperta la busta – telematica – che contiene l’unica offerta pervenuta a fronte della gara bandita da Palazzo Spada per la gestione semestrale del sito naturalistico, in attesa di procedere con la gara europea.

La procedura è avvenuta presso gli uffici comunali di corso del Popolo alla presenza dei tecnici comunali incaricati del procedimento, di Maurizio Santini (Umbria risorse spa), di Stefano Notari, Sandro Corsi e Carlo Andreucci (in rappresentanza dell’ex gestore 165m Marmore Falls, e di Valentina Porfidi della Cgil.

Ora l’offerta, presentata attraverso la procedura digitalizzata del Mepa – che ha provocato qualche minuto di ritardo nella procedura – verrà controllata per verificare i dettagli e dunque – eventualmente – procedere alla assegnazione.

Potrebbe interessarti

  • Piscine interrate, la soluzione migliore per arredare il giardino

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Ecologia e colori brillanti, ecco la moda estate 2019

I più letti della settimana

  • Giovane ternano sfida il campione Nicolò Scalfi a 'Caduta Libera' su Canale 5

  • Incidente stradale sulla Marattana, coinvolti due autoveicoli

  • Incidente stradale, impatto tra moto ed autoveicolo in Valnerina

  • I ternani più famosi in Italia e nel mondo: ecco la classifica completa

  • Incidente stradale, due auto coinvolte in via Narni

  • Un architetto ternano alla corte dell'Expo di Dubai, secondo posto per costruire l'anfiteatro del futuro

Torna su
TerniToday è in caricamento