Medico trovato morto nel giardino di casa: indagano i carabinieri

L’uomo, 64 anni, ucciso da un colpo di fucile al petto. L’ipotesi del suicidio, avvisata l’autorità giudiziaria

La causa della morte sembra essere certa: un colpo di fucile, esploso in pieno petto, che non gli ha lasciato scampo. Così è morto, questo pomeriggio, un medico di 64 anni, trovato senza vita in una rimessa per gli attrezzi nella sua casa di campagna, tra Arrone e Piediluco.

Sul posto i carabinieri di Terni che, come vuole la prassi in questi casi, hanno avvisato l’autorità giudiziaria e avviato un’indagine per chiarire le cause del decesso, anche se i dubbi sarebbero veramente pochi. L’ipotesi è quella del suicidio anche se il professionista, che prestava servizio presso il “Santa Maria” di Terni, non avrebbe lasciato nessuno scritto per giustificare il gesto.

Potrebbe interessarti

  • Laghi in Umbria, per un bagno rinfrescante o una passeggiata nella natura

  • Memoria olfattiva, come gli odori riportano alla luce i ricordi

I più letti della settimana

  • Turista ternano muore sulla spiaggia di San Benedetto del Tronto

  • Incidente stradale all'incrocio maledetto, le foto dello schianto. Tra i coinvolti una famiglia con due bambini

  • Incidente stradale, l'incrocio maledetto colpisce ancora: schianto tra due auto

  • Terremoto nella notte, l’epicentro fra Acquasparta e Massa Martana

  • Terrore in California, imprenditore ternano fra le pallottole di una sparatoria

  • Ermes Maiolica colpisce ancora: “bucata” la pagina ufficiale Facebook di Matteo Salvini

Torna su
TerniToday è in caricamento