Cadavere nella stalla, toro infuriato non fa avvicinare i soccorsi

Aguzzo, in allerta i vigili del fuoco: ancora da accertare le cause del decesso. L’animale rende ancora più complicate le operazioni di soccorso

Intervento al cardiopalma per i vigili del fuoco di Terni che sono al lavor ad Aguzzo, frazione di Stroncone, per il recupero di una persona deceduta in una stalla.

Le operazioni di soccorso sono rese ancora più complicate dalla presenza di un toro infuriato che non fa avvicinare nessuno. Da accertare anche le cause del decesso

Aggiornamento

Dopo circa un’ora, i vigili del fuoco sono riusciti a portare all’esterno della stalla il corpo senza vita di un settantenne del posto.

Al vaglio delle indagini dei carabinieri di Stroncone la dinamica della disgrazia. Ancora non è chiaro infatti se l’uomo sia stato colpito dall’animale o sia deceduto per altre cause. Al momento non si può nemmeno escludere che si sia verificato un incidente nel tentativo di allontanare il toro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ternana-Avellino 0-0, rossoverdi al secondo turno preliminare dei Play Off

  • Incidente stradale, scontro frontale tra due auto: due fratelli perdono la vita

  • Chiude storica attività del centro cittadino a Terni: un altro piccolo pezzo della città ‘romantica’

  • Lutto nel mondo dello sport ternano: è scomparso lo specialista Giampaolo Cerasoli: “Se ne è andato troppo presto”

  • Coronavirus, quattro nuovi casi positivi nel ternano: “Previsti ulteriori tamponi oltre il nucleo familiare coinvolto”

  • Terni, marito e moglie positivi al Covid: scatta l’isolamento, ricostruita la possibile catena dei contagi

Torna su
TerniToday è in caricamento