Acciaieria, tra ferie volontarie e “cassa”: ecco le fermate programmate

Gli impianti interessati dal 3 al 6 ottobre. Lo stop riguarderà operai, impiegati e quadri

La direzione del personale di Acciai speciali Terni ha comunicato ai rappresentanti dei lavoratori della fabbrica di viale Brin l’inizio del fermo impianti previsto per il 3 ottobre e che terminerà il 5 compreso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questi gli impianti interessati: Acc e laboratorio chimico dal 3 al 5 di ottobre compreso; Fea 4 e 5 + parco rott dalle 22 del 2 ottobre; Treno a caldo dal 3 al 5 ottobre compreso; Lac 2 dal 3 al 5 ottobre compreso; Lac 4 dal 3 al 6 compreso, ma la cassa integrazione sarà dal 3 al 5 mentre per il 6 ottobre sarà possibile utilizzare, su volontariato, le ferie. Il reparto BA3 sarà fermo tutta la settimana per manutenzione dall’1 al 6 compreso, ma la cassa sarà dal 3 al 5, negli altri giorni sarà possibile effettuare ferie sul volontariato. Lo zmill6 sarà fermo dal 2 per manutenzione (ferie volontarie) mentre il 3 e 4 sarà coperto dalla Cig. “Per quanto riguarda gli impiegati e quadri – fanno infine sapere le Rsu di Ast -  seguiranno gli impianti di appartenenza”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terni, movida “osservata speciale”: cani antidroga e telecamere, ecco le vie sotto controllo

  • Terni, lancia pietre dalla finestra e si barrica in casa con un’accetta

  • “Lavoratori alla fame, nuovi disoccupati e famiglie nell’incertezza”, le Mascherine Tricolori a Terni

  • Chiuso il viadotto 'Montoro' sul raccordo Terni-Orte. Traffico off limits e incognita 3 giugno

  • Coronavirus a Terni, lo sfogo del consigliere Fiorelli: “Se toccati dal Covid saremmo crollati in modo rovinoso”

  • Acciai Speciali Terni, la crisi post emergenza Coronavirus: dalla terza decade di giugno stop in sequenza ai reparti

Torna su
TerniToday è in caricamento