Olio, gelato, libri e gioielli: ecco le imprese che hanno fatto la storia di Terni

L’Agricola Conti Possenti Castelli produce extravergine dal 1301, la gelateria di Poscargano ha alle spalle più di un secolo di attività. Il registro delle imprese storiche della Camera di commercio

La Camera di commercio di Terni

La città dell’acciaio. Ma anche dell’olio, del gelato, dei gioielli. Tra le oltre 2450 imprese iscritte in Italia al Registro delle imprese storiche, ben 15 sono del Ternano.

La più antica è l’Agricola Conti Possenti Castelli di Maria Possenti Castelli di Terni che produce olio dal 1301. Sempre nel settore dell’agricoltura, c’è la Tenuta di Montegiove, che dal 1780 produce olio e vino nell’omonimo borgo dell’orvietano. Tutti i settori sono rappresentati: per l’artigianato la Sugaroni Vincenzo srl di Castelviscardo, che produce cotto fatto a mano dal 1685, il forno Cricco Mario di Acquasparta dal 1760, e la più giovane pasticceria Pazzaglia in attività dal 1913.

I commercianti iscritti sono ben 5: dal 1906 Piccioni snc vende cappelli, ombrelli e guanti a Terni, Organtini 1896 snc commercia appunto dalla fine dell’800 bevande e vini, la gioielleria Polidori di Amelia che vende preziosi dal 1887.

Due storici esercizi commerciali del centro cittadino di Terni hanno invece chiuso i battenti recentemente ma restano iscritti nel registro: sono rispettivamente Olympia srl, che vendeva tessuti e materassi dal 1880, e la Libreria Alterocca di Giovanna Durastanti che animava corso Tacito dal 1871. 

Non manca il settore industria, che annovera 4 aziende nate nel 1800: la Pallotta spa che dal 1859 realizza costruzioni civili ed industriali, la Thyssenkrupp Acciai Speciali Terni spa sul territorio dal 1884, la Sangemini spa che imbottiglia acque minerali dal 1889, la Tarkett spa per la produzione di pavimenti dal 1898.
Infine, la Trattoria la Mora di Giuliana Stella, trattoria che propone piatti della tradizione ternana dal 1910.

In questi giorni si sono riaperte le iscrizioni al Registro delle imprese storiche, istituito nel 2011 in occasione del 150esimo dell’Unità d’Italia. La Camera di commercio di Terni informa che fino al 20 luglio è riaperto l’avviso per richiedere l’iscrizione al registro al fine di aumentare il numero delle imprese italiane ultracentenarie già iscritte. Possono presentare domanda, allegando tutto il materiale storico a dimostrazione della storia aziendale, tutte le imprese che abbiano compiuto o superato 100 anni di attività al 31 dicembre 2018.

“Abbiamo già una impresa da segnalare al registro - spiega Giuliana Piandoro, segretario generale della Camera di commercio di Terni - si tratta della Gelateria F.F., conosciuta come la ‘Gelateria di Poscargano’ da tutti i ternani, che abbiamo premiato per i suoi oltre 100 anni di attività in occasione della 50esima edizione della premiazione fedeltà al lavoro 2019 lo scorso 7 maggio. La signora Franca Venturini è stata premiata per l’ininterrotta attività della sua famiglia, che dalla fine del 1800 ha gestito una piccola attività commerciale trasformata in osteria tabaccheria ed infine in caffetteria-gelateria. Il registro imprese storiche è una iniziativa che dunque la nostra Camera sostiene con piacere, perché offre la possibilità agli imprenditori di vedere riconosciuto e certificato il loro impegno di oltre un secolo, spesso a carattere familiare”.     

Nel sito web della Camera di commercio di Terni www.tr.camcom.gov.it è possibile scaricare l’avviso ed il modulo per inoltrare la domanda via pec, a mano o con raccomandata entro il 20 luglio. Per informazioni, contattare l’ufficio promozione e sviluppo a promozione@tr.camcom.it o 0744/489227-220.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terni on ufficiale, il programma completo della Notte Bianca più attesa

  • Gli operai dell’Acciai Speciali Terni a Carta Bianca su Rai 3: “Salvini ha perso una grande occasione”

  • Elezioni regionali, il sondaggio: il centrodestra è in testa, ma l’asse giallorosso è a un soffio

  • Terni on, la notte bianca è iniziata: le foto e gli eventi della serata

  • Foro boario, il mercato chiude i battenti: via gli operatori entro la fine dell’anno

  • Incidente stradale, auto contromano in via Alfonsine: un ferito

Torna su
TerniToday è in caricamento