Coronavirus, Agenzia delle Entrate sospesi pagamenti, cartelle e notifiche: l'annuncio e le nuove date per riscossione

L'Agenzia chiude gli sportelli. Servizi soltanto web e call center

"Sospensi i termini di versamento di tutte le entrate tributarie e non tributarie derivanti da cartelle di pagamento, avvisi di accertamento e di addebito, in scadenza nel periodo compreso tra l’8 marzo e il 31 maggio 2020. I pagamenti sospesi dovranno essere effettuati entro il mese successivo il periodo di sospensione ovvero il 30 giungo 2020": lo ha annunciato per l'Umbria l’Agenzia delle entrate-Riscossione dopo il decreto legge approvato dal Consiglio dei Ministri. Fino al 31 maggio 2020 sono sospese onoltre le attività di notifica di nuove cartelle e degli altri atti di riscossione, sospensione già in atto da alcuni giorni per disposizione del Presidente Ernesto Maria Ruffini. Il decreto dispone anche il differimento al 31 maggio 2020 della rata del 28 febbraio relativa alla cosiddetta rottamazione-ter e della rata in scadenza il 31 marzo del cosiddetto saldo e stralcio

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la ricerca: ecco quale sarà per l’Umbria il “giorno zero”. La proposta: provare a riaprire gradualmente

  • Emergenza Coronavirus, mappa del contagio: a Terni città una conferma positiva che fa sperare

  • Medici, infermieri, forze dell’ordine e cassiere: test a tappeto per battere il Coronavirus. I dettagli del piano

  • Coronavirus, la mappa del contagio: a Terni città si riduce nuovamente il numero dei casi giornalieri

  • Emergenza Coronavirus, una splendida notizia arriva dalla struttura del ternano: negativi tutti i test

  • Emergenza Coronavirus, la mappa del contagio: a Terni città tornano a salire i casi positivi

Torna su
TerniToday è in caricamento