Popoli e Religioni, serata di premiazioni: trionfa Una saison en France

Si chiude la 14esima edizione del film festival. Vince anche il corto The delivery. Tutti i riconoscimenti assegnati

La cerimonia di premiazione della 14° edizione del Popoli e Religioni - Terni Film Festival, svoltasi al Cityplex Politeama e condotta dal direttore artistico Arnaldo Casali, ha visto trionfare come miglior film Une saison en France di Mahrnat – Saleh Haroun.

Il premio è stato assegnato dalla giuria internazionale composta dall’attore e regista polacco Jerzy Stuhr, dall’attore Guglielmo Poggi e dall’attrice indiana Nav Gothra.

Il premio della sezione “Come ci vedete” è andato al cortometraggio The delivery – La consegna di Suranga Deshapriya Katugampala ed è stato assegnato dalla giuria composta dai giornalisti Massimiliano Coccia, Giampiero Calapà e Andrea Billau.

Gli altri premi consegnati sono stati:

Miglior corto Are you volleyball? di Mohammad Bakshi

Miglior documentario AMR, Storia di un riscatto di Maria Laura Moraci

Premio Angelo alla Carriera a Terence Hill

Miglio attore Alberto Di Stasio per il corto La partita di Frank Jerky

Miglior attrice Denisa Baresova per il film Jan Palach di Robert Sedlacek

Miglior regia Alessandro D’Alatri per il film In punta di piedi

Miglior sceneggiatura Angelo Longoni e Eleonora Ivone per il corto Apri le labbra

Miglior fotografia Antonio De Rosa per il corto In the name of god di Antonio Braucci

Miglior corto sezione “L’età imperfetta” La partita di Frank Jerky

Premio del Pubblico al film In punta di piedi di Alessandro D’Alatri

Menzione speciale sezione “Come ci vedete” Il legionario di Hieb Papou

Premio della critica al miglior film Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher

Premio della critica al miglior corto Tolu di Nadine Ibrahim

Premio della critica al miglior documentario La sacralità di Gubbio di Claudio Sannipoli

Miglior canzone originale Marco Cammariere per il corto Apri le labbra

Miglior colonna sonora Marco Zurzolo pe il film In punta di piedi

Miglior corto sezione “Nuovi Sguardi” La partita di Frank Jerky

Menzione speciale alla miglior produzione per il corto In the name of god di Antonio Braucci

Migliori effetti speciali per il film Jan Palach di Robert Sedlacek

Miglior attore non protagonista premio ex aequo Wisdom Onoghemhenosen per il corto Meshack e Adriano Tardiolo per il film Lazzaro Felice

Premio Signis al miglior film Geula Redemption di Joseph Madmony, Boaz Yehonatan

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Menzione speciale Premio Signis al miglior documentario Mrityubhoj – The Death Feast di Akanksha Sood

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzi morti, c’è un sospetto: ternano in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Il silenzio e poi le urla di dolore: Terni sotto shock per la morte di due ragazzini, indagini a tutto campo

  • Cronaca di Terni, tragica scomparsa di due adolescenti. Le reazioni: “Sgomento e dolore. Giornata di lutto cittadino”

  • Cronaca di Terni, trovati morti due adolescenti di 15 e 16 anni

  • Flavio e Gianluca, basta lacrime ipocrite: non serve il lutto cittadino, bisogna vietare l’ingresso agli spacciatori

  • Morte dei due ragazzi a Terni: le sostanze che probabilmente hanno causato il decesso di Flavio e Gianluca

Torna su
TerniToday è in caricamento