"Come ci vedete", al Festival Popoli e Religioni tocca alla serata migranti

Al Festival Popoli e Religioni è il momento di “Come ci vedete” la sezione dedicata ai cortometraggi di quegli immigrati, rifugiati e richiedenti asilo che hanno risposto all’invito, lanciato quest’anno dagli organizzatori, di realizzare con qualsiasi mezzo (videocamera, smartphone, tablet…) un’opera che narrasse dal punto di vista dei migranti, il viaggio per raggiungere l’Italia, l’accoglienza trovata e la vita quotidiana nel nostro Paese.

Immigrati e rifugiati sono molto spesso ritenuti invasori da rispedire al mittente o al contrario vittime da aiutare ma, in ogni caso, sono trattati sempre come numeri. L’obiettivo del Festival è quello di dare a queste persone la parola ed offrire nel contempo al pubblico una serie di testimonianze dirette, nella ferma volontà - da parte del direttore artistico Arnaldo Casali - di considerare i migranti non più numeri ma semplicemente esseri umani.

La serata migranti, che si terrà oggi (mercoledì 14 novembre) dalle 21 al Cityplex Politeama (largo Stanislao Falchi, 3), ha in serbo numerose storie che saranno proiettate e sarà arricchita da un dibattito volto ad approfondire alcuni argomenti delicati quali sbarchi e politiche sull’immigrazione.

Alla serata sono attesi numerosi migranti - tra cui quelli della nave Diciotti - che hanno richiesto asilo a Terni attraverso il supporto di Associazione San Martino e Laboratorio Idea. Queste due associazioni, che fanno capo a Caritas di Terni, Narni e Amelia nell’accogliere e gestire i rifugiati nel territorio, sono inoltre tra gli organizzatori del Festival Popoli e Religioni.

Tutti gli eventi del Festival sono a ingresso libero, il programma completo e gli aggiornamenti sono consultabili sul sito www.popoliereligioni.it

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Arrone "si veste" da Betlemme: ecco la XXIII edizione del presepe vivente

    • Gratis
    • dal 26 dicembre 2019 al 6 gennaio 2022
  • Quando cartoline e documenti raccontano la storia: "La Repubblica Romana del 1849" come non l'avete mai vista

    • Gratis
    • dal 7 dicembre 2019 al 6 dicembre 2020
    • Circolo lavoratori Terni
  • Eventi di San Valentino al via, si inizia con il concerto Vissi d’arte, vissi d’amore

    • dal 1 febbraio 2020 al 1 gennaio 2021
    • Palazzo Gazzoli
  • Immaginaria, ultimo fine settimana per ammirare i più grandi artisti italiani del '900

    • dal 28 febbraio 2020 al 1 febbraio 2021
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TerniToday è in caricamento