Magia, musica e allegria per una fiaba senza tempo: c’è anche uno spazzacamino ternano per Mary Poppins

Nico Buratta nel cast del musical che fino al 6 gennaio sarà al teatro Sistina di Roma e poi al Nazionale di Milano

Foto di Alessandro Pinna

“Cam camini”, oppure “Supercalifragilistichespiralidoso”. Alzi la mano chi, almeno una volta nella vita, non ha accennato una di queste canzoni, colonna sonora di una storia senza tempo come è quella di Mary Poppins, la tata magica che rivoluziona la vita della famiglia Banks.

18_NICO-BURATTA-2Ora, per la prima volta questa storia arriva in Italia con il musical “Mary Poppins, the Broadway musical”, che dopo il debutto dello scorso 24 ottobre, sarà al teatro Sistina di Roma fino al 6 gennaio. E nel cast di questa produzione internazionale c’è anche il giovane e talentuoso ternano, Nico Buratta.

Nato e cresciuto nella città dell’acciaio, Nico si è diplomato all’accademia I.D.A. Ballet academy di Steve LaChance. Nel curriculum professionale compare il musical “Gipsy” al fianco di Loretta Goggi e “Ladies”, nel quale ha condiviso il palcoscenico con Riccardo Fogli.

Dopo molti provini, approvazioni americane e londinesi, Nico Buratta è riuscito a superare l’audizione e ad essere uno degli spazzacamini più famosi del mondo.

Lo spettacolo rimarrà in pianta stabile a Roma fino all’Epifania per poi trasferirsi a Milano, al teatro nazionale, dal 30 gennaio al 15 marzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente stradale, muore dopo un violento schianto contro un albero

  • Fiori d’arancio per Samanta Togni, il “sì” a Narni il 15 febbraio: ecco le pubblicazioni di matrimonio

  • Tecnologia e stile made in Terni sugli aerei di mezzo mondo: accordo tra AeroSeatek e Giant Aviation

  • Terni sbarca su Rai 1: un ampio servizio per raccontare la città dell’acciaio

  • La Via della Seta porta a Terni milioni di euro e posti di lavoro: i dettagli del patto AeroSeatek-Giant Aviation

  • Uno spettacolo luminoso che non si vedeva da tempo, il villaggio di Santa Claus e le polemiche

Torna su
TerniToday è in caricamento