Una serata per ricordare due amici che non ci sono più

'Spirito Nomade', con la musica del celebre gruppo dei Nomadi, è lo spettacolo che si terrà il 30 novembre al teatro Secci. Il ricavato netto della serata andrà al reparto di Oncologia dell’ospedale ‘Santa Maria’ di Terni

Una serata per ricordare due amici che non ci sono più – Sergio Scaccia e Roberto Canensi – con la musica dei Nomadi e la volontà di fare del bene. E’ quella organizzata per sabato 30 novembre, dalle ore 21.30, al teatro Secci di Terni. In campo il fans club ‘Spirito Nomade’ di Terni.

In scena ben tre band: ‘Presa Diretta’, ‘Spirito Nomade’ e ‘Apparenze’ con il cantante Salvatore Ranieri come ospite speciale della serata che sarà presentata da Enzo Racioppa. Il ricavato netto della serata andrà al reparto di oncologia dell’ospedale ‘Santa Maria’ di Terni, per l’acquisto di attrezzatura ospedaliera o macchinari utili al reparto ed ai suoi pazienti. Il prezzo del biglietto è di 15 euro e per info e prenotazioni è possibile contattare i numeri 320.4187467 (Danilo), 338.5367132 (Sandro) e 348.5819436 (Graziano).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Comune di Terni, la proposta: “Rendere obbligatorio l’utilizzo delle mascherine durante gli spostamenti in luoghi frequentati”

  • Test a tappeto anti Covid19, tutti i comuni del Ternano coinvolti: luoghi, date e persone interessate

  • Sciame di piccole scosse di terremoto nel territorio ternano: sale la preoccupazione

  • Cronaca di Terni, tentata aggressione al percorso fluviale dopo il fattaccio: “Ferito il mio cane”

  • Terni, movida “osservata speciale”: cani antidroga e telecamere, ecco le vie sotto controllo

  • “Lavoratori alla fame, nuovi disoccupati e famiglie nell’incertezza”, le Mascherine Tricolori a Terni

Torna su
TerniToday è in caricamento