Corso per Sommelier, ecco dove frequentarlo a Terni

Una passione che può diventare un affascinante mestiere, sono tante le motivazioni per le quali vale la pena tentare un percorso professionale di formazione all'arte dell'assaggio del vino

Se il sapore del vino vi piace davvero, apprezzate le sfumature, percepite le differenze sottili tra le cantine diverse di uno stesso cultivar, perché non valutate di diventare Sommelier? In Umbria poi, patria di vini e case vinicole diverse, terra di tradizioni enologiche antiche, la passione per il vino fa parte di un vasto substrato culturale condiviso e attorno al succo della vite ruotano anche molti affascinanti mestieri.

Partecipare a un corso per Sommelier può rivelarsi così un'esperienza interessante e anche utilissima, sia per approfondire una propria passione, sia per ampliare le possibilità lavorative.

Il mondo dell’enologia infatti, include diversi aspetti da tenere in considerazione; innanzitutto, si tratta di un vero e proprio business, promosso da svariati enti e associazioni e, in più, si tratta di un campo molto variegato perché caratterizzato da infinite tipologie di vini ed etichette.

Le motivazioni per frequentare un corso per Sommelier

Partecipare a un corso per Sommelier è un'esperienza unica nel suo genere e, soprattutto, vi aprirà le porte a un mondo variegato e tutto da scoprire.

Ma perché iscriversi?

1. Mercato vasto e in continua evoluzione: che di conseguenza offre maggiori opportunità lavorative non solo nelle enoteche e nei ristoranti, ma anche nelle aziende vinicole. Ottenuta la qualifica di Sommelier si possono svolgere diverse attività come Sommelier per eventi pubblici o privati, docente di corsi da Sommelier o ancora Wine Export Manager, una professione molto in voga e per la quale è richiesta una conoscenza approfondita del settore vinicolo.

2. Cultura personale: un altro buon motivo per diventare Sommerlier è allargare i propri orizzonti culturali, per riuscire a conoscere e comprendere tutto ciò che ruota intorno a questo mondo ricco di sfumature; dalle associazioni ed enti come ad esempio le Strada del Sagrantino in Umbria, all'infinito elenco di vini ed etichette.

3. Curiosità: anche la curiosità di riuscire a riconoscere i vini più buoni in commercio e come creare i giusti abbinamenti con il cibo è un buon motivo per iscriversi a una scuola per Sommelier.

4. Passione: può sembrare banale ma non lo è, perché la passione è fondamentale per riuscire a ottenere ottimi risultati in qualsiasi campo della vita. Quindi, anche la passione per il vino è un validissimo motivo per iscriversi a questa tipologia di corso.

Se state cercando un corso da Sommelier a Terni vi consigliamo di consultare il sito dell'Associazione Italiana Sommelier della Regione Umbria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Laurea on line, un boom di iscrizioni per le Università telematiche

Torna su
TerniToday è in caricamento