Speciale Motori - XC40 Recharge, abbiamo provato la prima Volvo elettrica al cento per cento

Presentata l’inedita versione a zero emissioni della casa svedese, già in vendita sui mercati del Nord Europa in Italia arriva solo a fine anno

Volvo XC40 è uno dei suv compatti di maggior successo,  un’auto che in Italia ha incontrato il favore di tantissimi utenti e che oggi rappresenta la base di partenza per l’elettrificazione totale dei modelli della Casa svedese. Nasce così  la XC40 Recharge,  primo modello di una linea di prodotti Volvo a trazione esclusivamente elettrica che è stata presentata in anteprima a Milano nella sede del Volvo Studio. XC40 Recharge  è anche la prima Volvo equipaggiata con un nuovissimo sistema di infotainment basato sul sistema operativo Android di Google. In pratica il sistema si sincronizza con il nostro account Google, offrendo sulle schermo dell’auto tutte le funzioni personalizzate del nostro profilo, dalle e mail a Youtube, al Google drive e così via.  Tecnicamente la XC40 Recharge è equipaggiata con un  propulsore a trazione integrale elettrica che garantisce un’autonomia di percorrenza di oltre 400 km (in base alla procedura di omologazione WLTP) con un’unica ricarica, e sviluppa una potenza di 408 CV.

La batteria può essere ricaricata all’85% della sua capacità in soli 40 minuti se collegata a un sistema di ricarica veloce. “Le prime consegne avverranno tra poche settimane in alcuni paesi del Nord Europa come Norvegia, Svezia e Danimarca– afferma Michele Crisci presidente di Volvo car Italia – mentre per l’Italia bisognerà attendere fino a fine anno. Il nostro paese ancora non ha una infrastruttura sufficiente per garantire un adeguato numero di punti di ricarica, ma ci auguriamo che entro la fine dell’anno questa lacuna possa essere colmata per offrire ai clienti che scelgono l’elettrico una rete di ricarica adeguata”. Attualmente la XC 40 viene offerta nelle classiche motorizzazioni diesel e benzina ma anche nella versione plug-in Hybrid che ha un prezzo di partenza di 47.770 euro, la nuova elettrica “pura” invece ha un prezzo di listino di 59.600 euro. 

Da sottolineare infine che ogni modello Volvo della gamma include una versione Recharge – dal SUV compatto XC40 e dalle vetture della Serie 60, fino all’ammiraglia della Casa, il grande SUV XC90. Volvo Cars è l’unica Casa automobilistica che attualmente fornisce una variante plug-in per ogni modello della gamma di prodotti.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cronaca di Terni, tentata aggressione al percorso fluviale dopo il fattaccio: “Ferito il mio cane”

  • Terni, movida “osservata speciale”: cani antidroga e telecamere, ecco le vie sotto controllo

  • “Lavoratori alla fame, nuovi disoccupati e famiglie nell’incertezza”, le Mascherine Tricolori a Terni

  • Aggredita e ferita da un pitbull a Terni. La proprietaria inveisce contro la donna e fugge: denunciata

  • Coronavirus a Terni, lo sfogo del consigliere Fiorelli: “Se toccati dal Covid saremmo crollati in modo rovinoso”

  • Acciai Speciali Terni, la crisi post emergenza Coronavirus: dalla terza decade di giugno stop in sequenza ai reparti

Torna su
TerniToday è in caricamento