Nomine e poltrone, Sergio Bruschini confermato coordinatore di Forza Italia Terni

Congresso all’Hotel Valentino, Ferranti nominato vicecoordinatore regionale. L’onorevole Polidori: ci aspettano nuove importanti sfide elettorali che vogliamo vincere

Sergio Bruschini è stato riconfermato coordinatore di Forza Italia della provincia di Terni al termine del congresso che si è tenuto nella giornata di venerdì 12 aprile presso l’Hotel Valentino.

Nell’esprimere “soddisfazione per la partecipazione e la riuscita dell’evento”, la coordinatrice regionale di FI, onorevole Catia Polidori, ha dichiarato: “Ringrazio Sergio e mi congratulo con lui. La sua riconferma è il riconoscimento per l’intenso lavoro compiuto in questi anni con lealtà e dedizione nei confronti del movimento ed in sinergia con i componenti della squadra del regionale, del provinciale perugino, con i nostri eletti a tutti i livelli ed iscritti. Fondamentale la sua presenza sul territorio e la capacità di ascolto delle istanze da esso provenienti. Naturalmente, ci tengo a rivolgere i migliori auguri di buon lavoro a tutti gli eletti. Ci aspettano nuove importanti sfide elettorali, che intendiamo vincere”.

Per sottolineare la grande attenzione del coordinamento nei confronti della politica nel Ternano, Polidori ha nominato Francesco Maria Ferranti vicecoordinatore regionale con delega agli affari provinciali per la provincia di Terni.

Potrebbe interessarti

  • Piscine interrate, la soluzione migliore per arredare il giardino

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Ecologia e colori brillanti, ecco la moda estate 2019

I più letti della settimana

  • Giovane ternano sfida il campione Nicolò Scalfi a 'Caduta Libera' su Canale 5

  • Incidente stradale sulla Marattana, coinvolti due autoveicoli

  • Incidente stradale, impatto tra moto ed autoveicolo in Valnerina

  • I ternani più famosi in Italia e nel mondo: ecco la classifica completa

  • Incidente stradale, due auto coinvolte in via Narni

  • Un architetto ternano alla corte dell'Expo di Dubai, secondo posto per costruire l'anfiteatro del futuro

Torna su
TerniToday è in caricamento