Rilancio degli eventi di San Valentino, la proposta: “L’intero territorio sia dichiarato casa comunale”

I consiglieri del Movimento cinque stelle hanno presentato, nella seduta del consiglio comunale di Terni, un atto di indirizzo per il rilancio degli eventi di San Valentino

San Valentino

“Stabilire che, per i dieci giorni antecedenti al 14 febbraio sino allo stesso coincidente con la festività di San Valentino, l’intero territorio comunale sia dichiarato casa comunale, in modo da poter celebrare i riti civili in maniera diffusa ed unica”. È questo l’atto di indirizzo presentato dai consiglieri del Movimento cinque stelle per rilanciare gli eventi valentiniani e valorizzare il territorio cercando di spendere ulteriormente il brand oltre i confini provinciali. Il capogruppo Federico Pasculli ha osservato, presentandolo in consiglio: "Bene i matrimoni alla Cascata celebrati in passato ma noi vogliamo presentare un progetto più ambizioso".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nello specifico i pentastellati ricordano che: “San Valentino patrono di Terni viene festeggiato e ricordato in tutto il mondo come simbolo dell’amore. Inoltre tale immagine è custodita presso la Basilica di San Valentino, immagine e rappresentazione del nostro territorio al di fuori dello stesso ed a livello internazionale. Infine che tale simbolo andrebbe non solo valorizzato, ma anche custodito anche con eventi e manifestazioni uniche”. A tal proposito si chiede pertanto di valutare i costi e le modalità di tale proposta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, le “verità” del patologo: letalità inferiore al 2%, ecco cosa succede nei bambini. E smettiamo di credere ai cialtroni

  • Emergenza Coronavirus, mappa del contagio: a Terni città una conferma positiva che fa sperare

  • Coronavirus, la mappa del contagio: nuovi casi ad Arrone, San Gemini ed orvietano. A Terni superata quota 70

  • Medici, infermieri, forze dell’ordine e cassiere: test a tappeto per battere il Coronavirus. I dettagli del piano

  • Coronavirus, altra vittima nel ternano: è la sesta in una settimana. Aveva 59 anni

  • Emergenza Coronavirus, una buona notizia arriva da Amelia: negativi al test gli operatori sanitari

Torna su
TerniToday è in caricamento