“Terni cambiata in meglio, dal Governo nazionale provvedimenti fallimentari"

Brizi (Lega) interviene dopo l'attacco di De Luca (M5S): “Attacco strumentale all'amministrazione”

L'uomo che, l'altro ieri, ha dato in escandescenze a Campomicciolo, prendendo a calci le auto e gettandosi pericolosamente in mezzo alla strada - e che avrebbe dato di matto anche in ospedale, creando dei problemi al personale sanitario - ha rappresentato una nova occasione per aprire lo scontro politico. Non solo il video - ripreso anche dal leader della Lega Matteo Salvini - ha fatto il giro del web, ma è stato l'occasione per effettuare riflessioni piùa largo raggio. Dopo la dura presa di posizione del consigliere regionale Thomas De Luca (Movimento 5 Stelle), è il neo-capogruppo in consiglio della Lega a dire la sua: “Si tratta di una evidente presa di posizione strumentale, di chi dimostra di non aver alcun senso della comunità – afferma Federico Brizi - Tutti i rappresentanti politici, sia maggioranza che opposizione, dovrebbero pensare al bene comune, non a ritagliarsi spazi per scaricare sugli amministratori locali responsabilità che, casomai, sono da addossare al governo centrale che ha il compito preciso di assicurare la sicurezza dei cittadini, utilizzando anche provvedimenti preventivi tesi a contrastare con severità, efficacia e certezza chi rappresenta un pericolo per gli altri. Dal governo nazionale arrivano solo provvedimenti buonisti del tutto fallimentari sul fronte del rispetto delle regole e della difesa delle comunità locali. Il permissivismo della sinistra ha solo prodotto incertezza e angoscia diffusa”.

“Città cambiata in meglio”

Brizi passa poi a fare il punto sullo stato dell'amministrazione ternana: “Tutti i cittadini Ternani vedono quotidianamente come è cambiata, in meglio, la città in questi 18 mesi. L'amministrazione Comunale, nonostante il disastro finanziario ereditato, si è fatta carico della cura di Terni. La pulizia delle strade, la cura del verde, la rigenerazione di intere aree è sotto gli occhi di tutti. E' migliorata la pubblica illuminazione, è stato reso più efficiente il sistema di videosorveglianza anche grazie alla centrale operativa della Polizia Municipale. Corpo che, superando la vacatio dovuta al pensionamento del precedente comandante, è stato dotato di un dirigente in pianta stabile. Un percorso amministrativo molto accidentato viste le limitazioni per le assunzioni del personale dovute al dissesto. L'Amministrazione Comunale ha inoltre sancito che non esistono zone franche, luoghi di emarginazione e di non rispetto delle regole.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal Movimento Cinque Stelle e dal suo consigliere regionale, la città di Terni si aspetta qualcosa di più della solita polemica e di quell'atteggiamento ai limiti dell'ostruzionismo che da troppo tempo tiene in consiglio comunale. E' ora che i Cinque Stelle la smettano di tentare in tutti i modi di paralizzare l'attività amministrativa ma diano piuttosto un contributo serio con una opposizione serena, incentrata sui fatti e non su episodi come quello di Campomicciolo che non possono essere assolutamente iscritti a chi ha l'onere di governare la città”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus, una splendida notizia arriva dalla struttura del ternano: negativi tutti i test

  • Coronavirus, la situazione dei contagi: in ventiquattro ore più positivi a Terni che a Perugia

  • Coronavirus, la mappa del contagio: stop ai pazienti positivi a Terni città. Il dato si rafforza e dà speranza

  • Coronavirus, una grande speranza si accende su Terni e provincia. L’analisi comparata

  • Ast, la testimonianza di un lavoratore: ecco cosa è successo alla riapertura della fabbrica

  • Fugge dalla finestra per scampare ai controlli e perde la cocaina. Ritrovato sul letto del torrente Serra privo di sensi

Torna su
TerniToday è in caricamento