Athletic Terni, dopo un anno speciale si pensa al futuro: Giorgio Calcaterra alla Half Marathon

Il bilancio del 2019 e i progetti per il 2020. Cambio al vertice della società: Leonardo Bordoni è il nuovo presidente, Francesco Corsetti sarà il suo vice

Tante soddisfazioni nell’anno che si è appena concluso e nuove sfide che si aprono nel 2020 in casa Athletic Terni. A partire dal primo appuntamento di stagione, quello con la Braconi Half Marathon, la mezza maratona in programma domenica 12 gennaio, dove al via ci sarà al via anche Giorgio Calcaterra, tre volte campione del mondo nella 100 chilometri di ultramaratona. Un motivo di interesse in più per la corsa che nella sua seconda edizione del 2019 è risultata essere la più veloce mezza maratona umbra, sia tra gli uomini con la vittoria di Primien Manirafasha, che tra le donne dove ha trionfato Sofia Yaremchuk.

Un anno che si è chiuso con 210 tesserati Fidal, una crescita del 10% rispetto al 2018 in linea con tutti i settori che vedono impegnata l’Athletic Terni. Nel triathlon da sottolineare la vittoria di Marco Capocci nella media distanza dell’Elbaman73: una gara con 510 iscritti sul percorso di 1,9 km di nuoto, 90 km di bici e 21,1 di corsa completata con il tempo finale di 4 ore 54 minuti 45 secondi. Un anno da record con il miglior tempo umbro del 2019 nella maratona messo a segno da Gianfilippo Grillo in 2 ore 28 minuti 41 secondi che gli è valso il settimo posto ai campionati italiani di Ravenna. Tempo realizzato due mesi dopo la vittoria nella quinta edizione della Stravalnerina, dove sono stati tantissimi i personal best fissati sul cronometro, compreso quello di Gloria Guerrini vincitrice della gara femminile. In mostra nelle gare su strada anche ‘il pirata’ Daniele Petrini e Tania Palozzi, pronti a dare battaglia anche nel 2020.

Nel settore paralimpico, il 2019 è stato l’anno della terza vittoria consecutiva della Coppa Italia di Lanci di Acciarino, Giovarruscio, Fella e Becirovic che nella finale disputata al Bertolini di Narni scalo hanno vinto anche per il secondo anno la classifica proporzionale, ma soprattutto hanno portato a casa definitivamente il trofeo. Un risultato frutto dell’impegno dell’Athletic Terni nel settore paralimpico, unica squadra affiliata Fispes dell’Umbria. Nel cross c’è stato il quinto posto ai campionati italiani di società nella squadra femminile con la kenyaya Ivyne Jeruto Lagat. Tra i ragazzi del settore giovanile vanno ricordate le convocazioni settore giovanile di Sara Diomedi e Ludovica Saccodossi per i campionati italiani cadette di corsa campestre e della stessa Diomedi e di Nicola Porcari nella rappresentativa di corsa su strada. Il 2019 ha anche regalato i titoli regionali per Nicola Porcari e Anna Bordoni.

leonardo bordoni e francesco corsetti-2Vanno in archivio anche le fortunate collaborazioni con il comitato festeggiamenti San Giovanni nell’organizzazione della staffetta del Borgo di Arrone. Mentre il 2020 si apre con alcuni ritorni importanti come quelli di Fabiola Cardarelli, Enrico Costanzi e la colonia spoletina che cresce sempre più. In cantiere anche una nutrita partecipazione dell’Athletic Terni alla Maratona di New York, mentre un importante avvicendamento nei ruoli societari è stato già ufficializzato alla cena di Natale con l’annuncio di Leonardo Bordoni, nuovo presidente della società al posto di Francesco Corsetti che rivestirà la carica di vicepresidente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lotta all’infarto, a Terni una scoperta rivoluzionaria: è colpa di un batterio

  • Bollo auto e documenti di circolazione, cosa è cambiato con il 2020

  • “Ho mal di pancia”, ma è incinta: bambina di dodici anni ricoverata in ospedale

  • Mistero sopra il cielo della conca ternana: “Una scia di piccole luci tutte alla stessa distanza”

  • Lutto a Gabelletta, è scomparso Veliero Fidenzi: “Un punto di riferimento per tutti”

  • Terni, agguato nella notte: accoltellato al petto per una resa dei conti, arrestato il colpevole

Torna su
TerniToday è in caricamento