Maratona di San Valentino a Terni, le strade chiuse in occasione della manifestazione

Decima edizione dell’Acea Maratona di San Valentino con oltre duemila atleti attesi lungo i tracciati previsti dall’organizzazione

foto di repertorio

Si disputa la decima edizione dell’Acea Maratona di San Valentino. Domenica 16 febbraio oltre duemila atleti sono previsti in città per cimentarsi nei percorsi previsti. La manifestazione partirà da Corso del Popolo alle 9 e 30 per toccare subito la Basilica di San Valentino lasciando poi la città verso la cascata delle Marmore e la Valnerina. Successivo “giro di boa” della mezza maratona di 21 chilometri a Collestatte. Chi sceglierà la 42 km proseguirà verso i comuni di Arrone, Montefranco e Ferentillo.

Poi per tutti ci sarà il ritorno verso Terni con il traguardo posto in piazza della Repubblica. Oltre ai due percorsi competitivi, anche un percorso ludico motorio: la “Family Charity Run”, percorso di 4/8 chilometri che si snoderà all’interno del centro.

Le strade chiuse in occasione della Maratona di San Valentino

1° Tratto - “START : CORSO DEL POPOLO – VIA LATTES” – Via Lattes verra’ liberata rapidamente, si evidenzia come la chiusura complessiva comporti modifiche al traffico dalle ore 9,20 alle ore 9,35

2° Tratto - “1° PASSAGGIO PER TERNI” - (Viale Turati – Via Lungonera Savoia – Via XX Settembre  - Via Pastrengo - Via Di Vittorio - Via Serrati - Via San Valentino - Via Zaccaria (passaggio davanti alla Basilica di San Valentino e vialetto di raccordo su Viale Turati) ) In questo tratto la chiusura complessiva interessa le strade segnalate dalla ore 9,20 alle ore alle ore 10,20. In via Di Vittorio rimarrà’ aperta una corsia a senso unico per le auto.

3° Tratto - “1° PASSAGGIO PER TERNI” - (Viale Turati – Via Di Vittorio – Viale M. L. King – Viale Centurini) In questo tratto la chiusura complessiva interessa le strade segnalate dalla ore 9,20 alle ore alle ore 10,20. In via Di Vittorio e in via  M. L. King rimarrà’ aperta una corsia a senso unico per le auto.

4° Tratto “INCROCIO CENTURINI-CASCATA DELLE MARMORE” - (Viale Brin, Statale 209 Valnerina) La chiusura su questo tratto si protrarrà complessivamente chiusa al traffico dalla ore 9,20 alle ore 15,15

5° Tratto “CASCATA DELLE MARMORE - ARRONE” - (Statale 209 Valnerina) La chiusura su questo tratto si protrarrà complessivamente chiusa al traffico dalla ore 9,50 alle ore 14,45. Nel tratto che va’ dal bivio di Montefranco al Bivio di Collestatte rimarrà aperta una corsia a senso unico per le auto.

6° Tratto “ARRONE - FERENTILLO” - (Statale 209 Valnerina) La chiusura su questo tratto si protrarrà complessivamente chiusa al traffico dalla ore 10,20 alle ore 13,45. Nel tratto che va’ dal km 15,200 (distributore carburanti) Statale 209 Valnerina al bivio di Montefranco rimmarra’ aperta una corsia a senso unico per le auto del traffico locale (residenti)

7° Tratto - “PERCORSO FINALE KM. 42-21” - (Incrocio Centurini – Viale Brin – P.zza Buozzi -  Via Mazzini – Corso Tacito - Piazza della Repubblica - ) La chiusura su questo tratto si protrarrà complessivamente dalle ore 10,20 alle ore 15,30. In via Brin e in via Mazzini resterà aperta una corsia a senso unico per le auto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la situazione dei contagi: in ventiquattro ore più positivi a Terni che a Perugia

  • Coronavirus, la mappa del contagio: stop ai pazienti positivi a Terni città. Il dato si rafforza e dà speranza

  • Coronavirus, una grande speranza si accende su Terni e provincia. L’analisi comparata

  • Coronavirus, torna a salire il numero di contagi. La provincia di Terni doppia (quasi) quella di Perugia

  • Ast, la testimonianza di un lavoratore: ecco cosa è successo alla riapertura della fabbrica

  • Fugge dalla finestra per scampare ai controlli e perde la cocaina. Ritrovato sul letto del torrente Serra privo di sensi

Torna su
TerniToday è in caricamento