Moto GP, Danilo Petrucci chiude settimo e cade dopo la bandiera a scacchi

Prove ufficiali a Jerez, il primo gran premio in Europa, dopo il trittico iniziale, dove Petrux aveva conquistato il sesto posto conclusivo

foto Ducati

Delusione Danilo Petrucci nelle prove ufficiali del Gp di Jerez. Il centauro ternano che deteneva il miglior parziale ottenuto ieri, ha chiuso al settimo posto. Inoltre, dopo la bandiera a scacchi, è scivolato senza riportare fortunatamente conseguenze. Pole position a sorpresa per Quartararo davanti a Morbidelli e Marc Marquez. Dopo la prima tornata Petrucci aveva chiuso al terzo posto dietro Marquez e Morbidelli, a 239 millesimi dal campione del mondo. Successivamente gli altri competitors sono riusciti a migliorare la performance relegando Petrux in settima casella. Domani ci sarà occasione di riscatto per il ducatista che aveva mostrato segnali positivi durante le prove libere di ieri e stamattina, facendo segnare il record della pista. 

Griglia di partenza: Quartararo, Morbidelli, Marquez, Dovizioso, Vinales, Crutchlow, Petrucci (+329), Nakagami, Rins, Bagnaia

Potrebbe interessarti

  • Laghi in Umbria, per un bagno rinfrescante o una passeggiata nella natura

  • Memoria olfattiva, come gli odori riportano alla luce i ricordi

I più letti della settimana

  • Turista ternano muore sulla spiaggia di San Benedetto del Tronto

  • Incidente stradale all'incrocio maledetto, le foto dello schianto. Tra i coinvolti una famiglia con due bambini

  • Incidente stradale, l'incrocio maledetto colpisce ancora: schianto tra due auto

  • Terrore in California, imprenditore ternano fra le pallottole di una sparatoria

  • Terremoto nella notte, l’epicentro fra Acquasparta e Massa Martana

  • Ermes Maiolica colpisce ancora: “bucata” la pagina ufficiale Facebook di Matteo Salvini

Torna su
TerniToday è in caricamento