Ternana-Bisceglie, Fabio Gallo: “Il finale di partita ce lo siamo rovinati noi”

Rossoverdi raggiunti nei minuti di recupero dai pugliesi. Prima Gatto poi Montero recuperano le reti di Russo e Mammarella

Foto Ternana calcio

Il tecnico della Ternana Fabio Gallo al termine del match analizza il pareggio maturato contro il Bisceglie: “Stavamo vincendo 2-0. Ho messo dentro forze fresche, mi aspetto che ci sia sempre una prestazione all’altezza. Ora si dirà dei cambi. Il secondo tempo non è stato buono. Sul 2-1 Parodi non è risalito, inoltre commesso un fallo inutile a venti metri dalla porta in occasione del loro pareggio. Dovevamo sfruttare le occasioni a disposizione. Il finale ce lo siamo rovinati da soli. Questo è il calcio: Gallo prima bravo, poi scemo. Quando un giocatore non entra in partita poi succede anche questo nel calcio. Poi che centra la responsabilità è anche mia che l’ho fatto entrare. Non penso ci sia stato un calo di concentrazione.Dopo il primo tempo dovevamo chiudere la partita prima. A livello psicologico dobbiamo recuperare il prima possibile per ripartire"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazzi morti, c’è un sospetto: ternano in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Flavio e Gianluca, adesso la parola passa alla scienza: quattro ore di autopsia per spiegare la tragedia

  • Il silenzio e poi le urla di dolore: Terni sotto shock per la morte di due ragazzini, indagini a tutto campo

  • Cronaca di Terni, tragica scomparsa di due adolescenti. Le reazioni: “Sgomento e dolore. Giornata di lutto cittadino”

  • Cronaca di Terni, trovati morti due adolescenti di 15 e 16 anni

  • Flavio e Gianluca, basta lacrime ipocrite: non serve il lutto cittadino, bisogna vietare l’ingresso agli spacciatori

Torna su
TerniToday è in caricamento