Ternana, arriva il difensore Bergamelli

Cartellino rosso della Covisoc a Bari, Avellino e Cesena. I rossoverdi in bilico tra la C e la B continuano a muoversi sul mercato

Il difensore Dario Bergamelli

E' arrivato il primo verdetto della Co.Vi.So.C. in merito al rilascio delle licenze nazionali, propedeutiche per la partecipazione al prossimo torneo cadetto. Tre società (Avellino, Bari e Cesena ndr) sono temporaneamente fuori dai giochi con la possibilità di presentare ricorso entro il 16 luglio. A quel punto la commissione di vigilanza si dovrà pronunciare nuovamente sulla documentazione presentata (19 luglio). Infine il Consiglio Federale, programmato il 20 del mese citato, dove si potrà capire meglio la situazione. In primo luogo verificare se ci sarà la cosidetta 'vacanza di organico' la quale darà il via, eventualmente, alla procedura di ripescaggio. Tutto ciò però è concatenato alla decisione della FIGC ovvero se ratificare o meno la proposta della Lega B di bloccare i ripescaggi

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono quattro le operazioni di mercato ufficializzate dalla Ternana alla serata odierna. In entrata il difensore Dario Bergamelli proveniente dalla Pro Vercelli. Il difensore lombardo classe ’87 si è legato alle Fere fino al 30 giugno 2020. Tre le 'uscite'. Come già anticipato Adriano Montalto e Mirko Carretta hanno salutato i rossoverdi con destinazione Cremona. Infine Filippo Tiscione ha risolto consensualmente il contratto che lo legava alla Società rossoverde. Il fantasista, nella seconda parte della stagione andata in archivio, ha militato nel Matera 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emergenza Coronavirus, una splendida notizia arriva dalla struttura del ternano: negativi tutti i test

  • Coronavirus, la situazione dei contagi: in ventiquattro ore più positivi a Terni che a Perugia

  • Coronavirus, la mappa del contagio: stop ai pazienti positivi a Terni città. Il dato si rafforza e dà speranza

  • Coronavirus, una grande speranza si accende su Terni e provincia. L’analisi comparata

  • Ast, la testimonianza di un lavoratore: ecco cosa è successo alla riapertura della fabbrica

  • Fugge dalla finestra per scampare ai controlli e perde la cocaina. Ritrovato sul letto del torrente Serra privo di sensi

Torna su
TerniToday è in caricamento