Terni Triathlon a caccia di medaglie, due atleti impegnati ai Mondiali e agli Europei

Giorgio Karai sarà a Losanna per il Campionato Mondiale di Triathlon Olimpico, Giammarco Perotti nell’Etu Cup Junior a Bled in Slovenia

E’ un settembre di fuoco quello che si apre per il Terni Triathlon, impegnata nel “Fine Settimana del Drago” che andrà in scena il 14 e 15 settembre presso il Parco Chico Mendes e che, come sempre, ospiterà oltre 600 fra i migliori triatleti d’Italia.

Ma oltre che la due giorni, la dinamica società ternana col Drago sul petto sarà in trepidazione per due suoi atleti. Il primo ad andare in scena sarà Giorgio Karai, forte ed esperto Age Group che sarà impegnato domenica prossima a Losanna per disputare il Campionato Mondiale di Triathlon Olimpico. L’atleta rossoverde se la dovrà vedere con i migliori specialisti di categoria di tutto il mondo, giocandosi le possibilità di medaglia con i pari età, lungo un percorso davvero duro, lungo le strade di Losanna.

Sabato 7, invece, sarà la volta di Giammarco Perotti, giovane promessa del settore giovanile dell’Onda Nera che sarà impegnato nell’Etu Cup Junior a Bled, in Slovenia, per la tappa di Coppa Europa giovanile. Un appuntamento prestigioso per il giovane ternano che, dopo le prove convincenti dei Campionati Italiani Giovanili di Duathlo e Triathlon, sotto l’attenta guida degli allenatori Fabio Di Niccola, Luca Barbarese e Francesco Sabatini, sta crescendo giorno dopo giorno. Sarà un’esperienza indimenticabile per entrambi, ed il tifo di tutta l’Umbria del Triathlon non mancherà.

A completare il quadro, la convocazione del coach Fabio Di Niccola tra lo staff della Nazionale Giovanile proprio nella trasferta in Slovenia. “Stiamo vivendo davvero un settembre impegnativo, che ci riempie il cuore di emozioni e di attesa” – ha dichiarato un raggiante Fabrizio Castellani, Vice Presidente del Terni Triathlon. L’Onda Nera cresce ogni giorno di più, attraverso il lavoro quotidiano dei nostri allenatori, della dirigenza, dell’impegno e dei risultati dei nostri atleti master e giovani. E così, in attesa di vedere i fratelli Lorenzo ed Edoardo Felici impegnati nella finale Mondiale di 70.3 di Nizza e poter tifare per Lorenzo che si è conquistato addirittura la mitica Finale Mondiale Ironman a Kona, questo settembre non mancheranno le emozioni per l’Onda Nera: vedere i colori della nostra città gareggiare sui traguardi più prestigiosi d’Europa e del Mondo è motivo di grande orgoglio e ci spinge a fare sempre di più e meglio. A nome della Società voglio augurare un grosso “in bocca al drago” a Giorgio Karai e Giammarco Perotti che a Losanna ed a Bled porteranno i colori rossoverdi a competere coi migliori atleti in due importantissimi scenari internazionali e desidero complimentarmi con il nostro allenatore Fabio Di Niccola che, da tempo, è entrato nel novero dei migliori coach giovanili italiani, tanto da venire convocato a far parte dello staff della Nazionale Giovanile. L’Onda Nera saprà di certo… far volare il Drago.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul terreno di gioco, muore Alfredo Battella: il cordoglio di Ternana, Narnese ed Orvietana

  • Travolto e ucciso da un’auto il cane degli artisti di strada in via Aleardi

  • Terni on ufficiale, il programma completo della Notte Bianca più attesa

  • Dal Grande fratello allo studio di registrazione, Martina Nasoni diventa cantante: ecco il suo primo singolo

  • Elezioni regionali, il sondaggio: il centrodestra è in testa, ma l’asse giallorosso è a un soffio

  • Incidente stradale, ciclista impatta contro auto nel pomeriggio odierno

Torna su
TerniToday è in caricamento