Tirreno Adriatico, arriva la tappa 'regina' della Due mari: "Terni ha una tradizione sportiva fortissima"

La città dell'acciaio designata per la partenza della frazione più impegnativa: sabato 14 marzo la partenza. L'intervento di Elena Proietti sul palco del Concordia di San Benedetto

foto tratta da facebook

È stata presentata al teatro Concordia di San Benedetto l’edizione numero 55 della Tirreno Adriatico. La corsa si svilupperà su sette frazioni dal prossimo 11 al 17 marzo 2020, sei in linea prima dell’ormai classica conclusione con la crono individuale. Tra le novità annunciate - stamattina - l’esclusione di quella a squadre oltre alle conferme della partenza a Camaiore e l’arrivo sul lungomare della riviera delle Palme. Come è detto si partirà dalla località della Toscana il prossimo 11 marzo. Finale caratterizzato da un circuito e la salita del Pitolo che potrebbe garantire maggiore spettacolo al traguardo. Il giorno da Camaiore a Follonica una frazione per velocisti e qualche insidia nei chilometri conclusivi. Terza prova dal comune in provincia di Livorno fino a scendere a Sacrofano, il punto più a sud toccato dalla ‘Due Mari.

Ci sarà poi il trasferimento e l’attesa partenza di Terni. Sabato 14 marzo 2020 le telecamere internazionali saranno dunque rivolte sulla città dell’acciaio. Come sottolineato da Mauro Vegni: “Si tratterà della tappa regina” dato che l’arrivo è previsto in salita a Sarnano Sassotetto, dove Mikel Landa si impose due anni fa. La Tirreno poi ripartirà da Pieve Torina per arrivare a Loreto, tradizionale frazione tutta in terra marchigiana molto nervosa e ricca di 'mangia e bevi'. Prima della conclusione a cronometro l’ultima tappa in linea si svolgerà lunedì 16 marzo da Castelfidardo a Senigallia.

Elena Proietti: “Terni detiene una tradizione sportiva fortissima”

Sul palco del teatro Concordia di San Benedetto è intervenuta anche l’assessore allo sport Elena Proietti rappresentante del comune di Terni, la quale ha ricordato il suo particolare legame con le due ruote: “Nel 2007 feci la miss al Giro d’Italia quando vinse Danilo Di Luca. Sono rimasta particolarmente legata alla corsa rosa ed alla Tirreno Adriatico. La città che rappresento – ha dichiarato Proietti – ha una tradizione sportiva fortissima. Nei nostri cuori c’è anche il ciclismo ed è un onore che torni a Terni. Il mio è un comune in dissesto e quindi la partenza di una tappa della ‘Due Mari’ rappresenta un ulteriore modo di promuovere il nostro territorio, anche in ottica turismo. Spero – ha sottolineato l’assessore allo sport – che questo sia l’inizio di una lunga storia tra la mia città ed il grande ciclismo rappresentato da RCS. Lo sport trasmette un messaggio sociale, un vero e proprio faro che ci guida. Ringrazio i tecnici del comune che si impegnano e si impegneranno per la realizzazione di questa manifestazione e le forze di polizia: buona Tirreno Adriatico”

Le tappe della Tirreno-Adriatico

1° tappa Lido di Camaiore-Lido di Camaiore 134 km mercoledì 11 marzo 

2° tappa Camaiore-Follonica 198 km giovedì 12 marzo

3° tappa Follonica-Sacrofano 233 km venerdì 13 marzo

tirreno-adriatico-2-34° tappa Terni-Sarnano Sassotetto 204 km sabato 14 marzo

5° tappa Pieve Torina-Loreto 181 km domenica 15 marzo

6° tappa Castelfidardo-Senigallia 179 km lunedì 16 marzo

7° tappa San Benedetto 10,1 km crometro individuale 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fugge da casa e poi torna a Terni, un’altra “avventura” per Miriam: arrestata a Perugia per rissa e resistenza

  • Terni piange Monica Gaetini, il ricordo dei colleghi e degli amici

  • Terni, lancia pietre dalla finestra e si barrica in casa con un’accetta

  • Cronaca di Terni, minacce di morte ricevute da Martina Nasoni e la sua famiglia: “Ora basta, sono arrivata al limite”

  • Chiuso il viadotto 'Montoro' sul raccordo Terni-Orte. Traffico off limits e incognita 3 giugno

  • Controlli a tappeto delle forze dell’ordine a Terni: stangato un locale di via Roma. Arrestato un ternano in centro

Torna su
TerniToday è in caricamento