Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allerta Coronavirus, il video del ternano Samuel Comandini impazza sul web: “Ragazzi state a casa”

L’appello rivolto soprattutto ai più giovani: “Dobbiamo rimanere a casa per salvaguardare la salute nostra e soprattutto degli altri. Non siamo in vacanza”

 

Chi usa i social, soprattutto facebook ed instagram, si sarà sicuramente imbattuto in un post o un suo video esilarante. Stavolta però l’emergenza sanitaria ha richiesto un tipo di messaggio diverso ma comunque – come sempre – molto efficace. Il ternano Samuel Comandini ha pubblicato un video all’interno del quale invita la cittadinanza, ed in particolar modo i giovani, a restare a casa.

Particolarmente significativa la location scelta, quantomeno per gran parte delle riprese riprodotte. Si trova infatti all’interno del parco di viale Trento dove afferma: “L’unica regola passata è quella del menefreghismo. La regola invece è un'altra: restate a casa. Casa è casa, non è il parco, a spasso, a lavare la macchina”. Ed inoltre “Utilizzare questi momenti per riscoprire i veri valori della famiglia. Voi giovani dovete dare la giusta informazione anche alle persone più anziane. Se vedi nonno che sta scappando di casa, gli dici: nonno dove vai? Vieni qua ci facciamo una partita - afferma - Restare nella propria abitazione è una forma di rispetto verso il prossimo”. Il video è tratto dalla pagina facebook di Samuel Comandini. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
TerniToday è in caricamento