Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fiamme e paura in via Libertini, adesso è caccia alle cause dell’incendio

In corso il sopralluogo dei vigili del fuoco dopo il rogo della notte scorsa. L’incendio è divampato in camera da letto e poi si è esteso al resto della casa. Altri due gli appartamenti inagibili

 

Le fiamme che la notte scorsa hanno divorato un appartamento al settimo piano di una palazzo in via Libertini a Terni sono divampate da una delle camere da letto e poi si sono estese al resto della casa. In queste ore è in corso il sopralluogo dei vigili del fuoco per cercare di individuare le cause del rogo. Dai primi accertamenti sembra che il fuoco sia stato innescato da un phon e che le fiamme si siano propagate facilmente grazie alla presenza di materiali infiammabili.

I vigili del fuoco di Terni hanno lavorato fino alle 2.30 del mattino. Ustionata ad una mano una delle proprietarie dell’appartamento, mentre fortunatamente il rogo non ha causato altri feriti.

Per quanto riguarda invece i danni, oltre a quello distrutto, altri due sono gli appartamenti inagibili: quelle che si trovano al piano inferiore e superiore rispetto al luogo in cui è divampato l’incendio.

IL VIDEO IN VIA LIBERTINI

Potrebbe Interessarti

Torna su
TerniToday è in caricamento