VIDEO - Scuola, l’impegno del Comune di Terni: più attenzione alle famiglie

Iscrizioni agli asili nido aperte tutte l’anno e laboratori pomeridiani: le novità. L'assessore Alessandrini: ora un cambio di passo

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...
 

Tanto entusiasmo nonostante le difficoltà per la carenza di personale. I servizi scolastici ed educativi del Comune di Terni si rinnovano in linea con i tempi e le esigenze delle famiglie di oggi. A presentare programmi e progetti l’assessore alla Scuola, Valeria Alessandrini, attorniata da alcune educatrici.

Da quest’anno nidi e asili si aprono ai laboratori pomeridiani e serali in forma sperimentale a cui possono accedere non solo gli iscritti (che sono oltre 450) ma tutti i residenti del Comune. “Intercettiamo le esigenze delle famiglie e stiamo lavorando anche con i social per dare un servizio sempre migliore e aggiornato”, dice Alessandrini.

Parola d’ordine flessibilità con le iscrizioni che possono avvenire durante tutto l’anno malgrado la carenza di organico: in tutto gli educatori sono una sessantina quando la legge obbliga ad avere un educatore ogni 8 bambini. Dunque sotto organico e poche risorse per via del dissesto che vieta nuove assunzioni. I laboratori sono gratuiti, c’è un grande lavoro del personale che esprime entusiasmo e impegno nonostante le criticità: “Non siamo un baby parking - dice Corrado Mazzoli responsabile dei servizi scolastici del Comune-si educa con la massima attenzione”. “Ora - conclude Alessandrini - si fa un cambio di passo”.

Potrebbe Interessarti

  • Stroncato traffico internazionale di droga, i dettagli dell’indagine “Toner”

Torna su
TerniToday è in caricamento