Amministrative 2019, a Ficulle Maravalle pronto per il secondo mandato

Il sindaco uscente riparte da quanto seminati negli ultimi cinque anni e dalla lista “Cambiamenti”

E’ pronto ad affrontare nuovamente la sfida elettorale Gian Luigi Maravalle. Il sindaco uscente di Ficulle vuole guardare al futuro partendo da quanto seminato negli ultimi cinque anni, tra continuità ed elementi innovativi alla base di un programma di sviluppo del paese che guarda a tre filoni fondamentali, ossia il turismo, lo sport e l’invecchiamento attivo ella popolazione.

Se è vero che squadra che vince non si cambia, Maravalle torna alle urne sostenuto dalla stessa lista civica del 2014, “Cambianti Ficulle”, e anche il gruppo di lavoro sarà in gran parte riconfermato. Intanto, l'opposizione sta lavorando per chiudere la lista ed ufficializzare quindi il candidato avversario di Maravalle.

“In questi anni - afferma l'attuale primo cittadino - abbiamo puntato molto sulla coesione sociale e sul coinvolgimento attivo dei cittadini e dell’associazionismo, oltre a potenziare il nostro territorio attraverso diverse azioni”. Le convenzioni con l’Università di Perugia per il marketing territoriale e con la Facoltà di architettura di RomaTre per i progetti legati al teatro, alla riqualificazione del borgo e dell’orto medievale con l’annesso parcheggio, sono solo alcuni dei tasselli che hanno caratterizzato l’attività amministrativa dell’ultimo periodo.

“Particolare importanza ha assunto la cura del bello, la riqualificazione e l’arredo urbano - continua Maravalle -, così come i percorsi legati alla memoria e una ‘politica estera’ che ha dato i suoi frutti”. Il riferimento è alle collaborazioni attuate non solo guardando ad Orvieto, ma anche alla bassa Toscana, in particolare Chiusi e Montepulciano, con eventi eno-gastronomici di qualità che hanno inserito Ficulle in percorsi legate al vino e alle eccellenze locali.

“Abbiamo anche provveduto a riorganizzare il Comune - afferma ancora Maravalle - e siamo stati tra i pochissimi a farlo, e a ridurre fortemente l’indebitamento del Comune. Ora vogliamo non solo raccogliere i frutti di quanto seminato, ma potenziare dei settori specifici, con particolare riguardo al turismo, continuando a valorizzare le eccellenze, allo sport, con riferimento soprattutto agli sport outdoor e alla nostra Pro Ficulle che sta ottenendo eccellenti risultati, e ad azioni legate all’invecchiamento attivo. In particolare, lavoreremo per la realizzazione del Ficulle Senior Village, un centro diurno per anziani non autosufficienti, per il quale siamo agli accordi finali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

Torna su
TerniToday è in caricamento