Amministrative 2019, San Gemini bene comune: tre consiglieri uscenti lanciano il nuovo progetto

Laurucci, Masci e Ferrotti:"Occorre un progetto nuovo per una città rinnovata nelle rappresentanze, nelle modalità e nelle idee di sviluppo" 

San Gemini

Mercoledì 20 marzo, ore 21,30 nei locali di Santa Maria di Maddalena, si terrà un’assemblea pubblica del gruppo ‘San Gemini bene comune’. L’iniziativa è destinata ai cittadini del comune delle acque minerali in previsione delle prossime elezioni amministrative, in programma il prossimo 26 maggio. Al progetto volto “Alla tutela ed al rilancio del municipio” hanno aderito tre consiglieri uscenti ossia Fabio Laurucci, Sara Masci e Luca Ferrotti

"La convocazione dell’assemblea pubblica lanciata dal gruppo "San Gemini Bene Comune" ha rilevato, in poco più di 48 ore, una risposta chiara e forte da parte delle associazioni e dei cittadini di San Gemini, sintomo del fatto che occorreva ed occorre uno spazio di discussione innovativo ed alternativo al quadro attuale. – dichiarano Laurucci, Masci e Ferrotti - Occorre un progetto nuovo per una città rinnovata nelle rappresentanze, nelle modalità e nelle idee di sviluppo. 

In veste di consiglieri uscenti, in questi anni, abbiamo animato un’opposizione di merito e di metodo sulle coordinate politiche che credevamo adeguate ai bisogni del nostro territorio, battendoci con forza contro una dinamica privatista della gestione pubblica, contro un'azione amministrativa piegata al soddisfacimento di equilibri politici interni e necessità di partito, troppo spesso diverse e contrarie ai reali bisogni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo motivo riteniamo indispensabile dare il massimo sostegno a ciò che consideriamo l’unico vero progetto in campo- sostengono i tre consiglieri- un progetto che si muove dal dinamismo di una larga parte di ragazzi e ragazze di San Gemini, che nasce dal basso e che si fonde con le professionalità e la sensibilità di molti cittadini, con l’impegno entusiasmante di molte associazioni e, da qui in avanti, anche con l’esperienza di alcuni membri del consiglio comunale pronti a mettersi a disposizione"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Terni a luci rosse, “lucciole” e trans venduti come schiavi del sesso: ecco l’operazione Doña Claudia

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • Addio a Maria Chiara. Mons. Piemontese: "Non esiste un'app "Immuni" per la droga. La felicità è altrove"

  • "Sognava di diventare medico". Gli amici e le istituzioni ricordano Maria Chiara. Oggi l'autopsia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento