Amministrative 2019, Malvetani: "Accordo Pd-Lega? Ipotesi fantasiosa"

Il candidato per "Stroncone riparte" ribadisce la natura civica della sua lista

Una ipotesi fantasiosa, quella che vedrebbe il candidato sindaco per "Stroncone riparte" sostenuto da Pd e Lega. Tanto che è lo stesso GIuseppe Malvetani a ribattere alle voci circolate ieri dopo l'ufficializzazione della sua scelta di scendere in campo:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


"Visto che c’è stato, da parte di qualcuno, il tentativo di disinformare e generare confusione sulla lista civica a cui sto lavorando per le prossime elezioni amministrative a Stroncone - afferma Malvetani in una nota - voglio ribadire che la ricostruzione in base alla quale la lista vedrebbe addirittura la compresenza di PD e Lega è, nel migliore dei casi, fantasiosa.  E’ una ipotesi talmente surreale da smentirsi da sola anche perché, come è facile intuire, sarebbe impossibile per stessa volontà di entrambi i partiti citati. Ci sarà spazio, invece, per persone capaci, radicate sul territorio, che accettino di sottoscrivere il programma che stiamo elaborando e che vedrà come temi centrali lo sviluppo economico, il lavoro, la sicurezza dei cittadini, il recupero della identità locale e la valorizzazione delle specificità territoriali come agricoltura e artigianato.  Dopodiché, se qualche forza politica vorrà appoggiare ufficialmente la lista, ne parlerò con chi mi manifesterà questo interesse ma avendo ben chiaro che non sarebbe né possibile né utile accogliere tutto e il contrario di tutto"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, prove tecniche di un nuovo lockdown. E a Terni tornano le file ai supermercati

  • La protesta a Terni contro le restrizioni del Dpcm. Il corteo da piazza Tacito a Palazzo Spada: "Libertà"

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento