Amministrative 2019, Malvetani: "Accordo Pd-Lega? Ipotesi fantasiosa"

Il candidato per "Stroncone riparte" ribadisce la natura civica della sua lista

Una ipotesi fantasiosa, quella che vedrebbe il candidato sindaco per "Stroncone riparte" sostenuto da Pd e Lega. Tanto che è lo stesso GIuseppe Malvetani a ribattere alle voci circolate ieri dopo l'ufficializzazione della sua scelta di scendere in campo:


"Visto che c’è stato, da parte di qualcuno, il tentativo di disinformare e generare confusione sulla lista civica a cui sto lavorando per le prossime elezioni amministrative a Stroncone - afferma Malvetani in una nota - voglio ribadire che la ricostruzione in base alla quale la lista vedrebbe addirittura la compresenza di PD e Lega è, nel migliore dei casi, fantasiosa.  E’ una ipotesi talmente surreale da smentirsi da sola anche perché, come è facile intuire, sarebbe impossibile per stessa volontà di entrambi i partiti citati. Ci sarà spazio, invece, per persone capaci, radicate sul territorio, che accettino di sottoscrivere il programma che stiamo elaborando e che vedrà come temi centrali lo sviluppo economico, il lavoro, la sicurezza dei cittadini, il recupero della identità locale e la valorizzazione delle specificità territoriali come agricoltura e artigianato.  Dopodiché, se qualche forza politica vorrà appoggiare ufficialmente la lista, ne parlerò con chi mi manifesterà questo interesse ma avendo ben chiaro che non sarebbe né possibile né utile accogliere tutto e il contrario di tutto"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • Tragedia ad Arrone, muore una giovane mamma: “Siamo tutti sotto choc, increduli e scossi”

  • FOTO | Controlli a tappeto fra Terni e Narni. Posti di blocco al confine con la città

Torna su
TerniToday è in caricamento