Amministrative 2019, “Prima San Gemini” contro la lista di Luciano Clementella

L’accusa del movimento: noi esclusi dal progetto, disattese dal centrodestra tutte le promesse per il cambiamento del borgo

Acque agitate nella città delle…acque. A neanche 48 ore dalla scadenza per la presentazione delle liste elettorali, arriva la doccia fredda di “Prima San Gemini” sulla candidatura di Luciano Clementella.

In una nota diffusa dal gruppo dirigente del movimento (composto dal cavalier Giuseppe Cutolo, coordinatore del gruppo, Alessandra Mercuri, Giuseppina Ricca, Furio Caretta e Giulia Chiodini) viene infatti espresso il “dissenso nei modi e soprattutto nei fatti” rispetto alle modalità con cui “si è costituita la lista di Luciano Clementella, (Cambiamo San Gemini), candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative del 26 maggio”.

“Prima San Gemini” ricostruisce le tappe del percorso cominciato il 28 febbraio che viene definita come una “data storica per tutto il centrodestra di San Gemini” poiché in quella riunione “a cui parteciparono oltre cento persone, emersero dei punti fondamentali e necessari per il cambiamento del nostro borgo. Manifestando pieno dissenso nei confronti delle amministrazioni passate, sempre in quell’appuntamento, si tiravano le future linee guida del centrodestra e non solo”.

Da quel giorno, ricostruisce “Prima San Gemini”, sono state “disattese tutte le promesse concordate con i rappresentanti dei tre partiti presenti all’incontro, escludendo i promotori di Prima San Gemini e, di fatto, tutti coloro che avevano creduto in quel progetto”.

La conclusione della nota ha il sapore amaro della beffa: “Auspichiamo che le persone individuate dal candidato sindaco Clementella abbiano veramente a cuore il bene del paese”.

Che la campagna elettorale abbia inizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

Torna su
TerniToday è in caricamento