Amministrative 2019, Filiberti si ricandida: tanti i progetti da portare a termine

Il sindaco di Lugnano tenta il bis: grazie a chi mi sostiene e a chi mi critica, presto il bilancio di questo mio primo mandato

Gianluca Filiberti, foto da Facebook

Gianluca Filiberti rompe gli indugi e rilancia la sua scommessa: “Ho deciso di ricandidarmi per portare a termine tanti progetti che ancora vanno implementati e avviati a conclusione”.

In vista delle prossime Amministrative, il sindaco uscente di Lugnano in Teverina tenta il bis e si ripresenta per il secondo mandato.

“Il lavoro svolto fin qui con la mia giunta – scrive Filiberti in un post sul suo profilo Facebook - potrà essere giudicato a breve, quando nel presentarvi la lista dei candidati - vecchi e nuovi - di UnitixUnire presenterò un bilancio dettagliato dei cinque anni trascorsi e il programma per il prossimo mandato”.

Intendo ringraziare sia quelli che mi hanno spronato a continuare, sia quelli che non hanno condiviso la sostanza del mio impegno, perchè le loro critiche mi hanno portato a riflettere più responsabilmente: so, per esempio, che una carente informazione su problemi e difficoltà dell’amministrazione comunale hanno in alcuni ingenerato l’idea che non fossi abbastanza deciso nell’assumere alcuni provvedimenti. In realtà, pochi sanno quanto la burocrazia impedisca spesso di agire con rapidità. Avremo modo di affrontare ogni argomento al più presto ed intanto ringrazio di cuore tutti i cittadini di Lugnano ai quali ribadisco con forza il mio impegno a lavorare nell’esclusivo interesse del nostro paese”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si tornerà in "zona arancione". Domani l'ordinanza che farà retrocedere l'Umbria

  • Lutto a Terni, è scomparso Mauro Moretti noto ristoratore di una storica attività del territorio

  • Esce dall'auto e poco dopo si accascia a terra e muore. Un sabato pomeriggio drammatico a Ferentillo

  • Da San Gemini alla Siberia, la storia d’amore e l’annuncio di Lorenzo Barone: “Mi sposo con Aygul”

  • Terapie intensive, ricoveri ordinari e indice Rt: ecco perché l’Umbria rischia il “cartellino” arancione

  • La profumeria ecobio e l’idea creativa di un’imprenditrice ternana: “Ispirata da una filosofia di vita”

Torna su
TerniToday è in caricamento