Speciale amministrative 2019, a Lugnano in Teverina corre di nuovo a sindaco Gianluca Filiberti con 'Uniti per Unire'

L'intervista: "Se i cittadini di Lugnano mi vorranno accordare ancora la loro fiducia, sarà mio impegno proseguire il lavoro iniziato cinque anni fa nell'esclusivo interesse della nostra comunità"

Speciale amministrative 2019, a Lugnano in Teverina c'è Gianluca Filiberti con la lista Amministrative 2019, il voto si avvicina: ecco liste e candidati
PROGETTO LUGNANO UNITI PER UNIRE


 

Candidati consiglieri

Alessandro Dimiziani, Clara Finistauri, Alberto Fiorenzo, Stefano Migno, Chiara Ruco, Maria Saltalamacchia, Gianfranco Santacroce, Aldo Santi, Alessio Santi, Raffaella Ubaldini

Potrebbe interessarti: https://www.ternitoday.it/amministrative-2019/amministrative-2019-provincia-terni-liste-candidati.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/TerniToday/

L'intervista

Perché ha deciso di candidarsi?

Se i cittadini di Lugnano mi vorranno accordare ancora la loro fiducia, sarà mio impegno insieme a tutti i candidati della lista UNITI per UNIRE a proseguire il lavoro iniziato cinque anni fa nell'esclusivo interesse della nostra comunità, al di fuori di qualunque logica di parte.

 Ritengo che, di fronte alla gravità della odierna crisi sociale ed economica, ci sia sempre più bisogno di risposte immediate e concrete e non di contrapposizioni rancorose ed intransigenti, che impediscono il naturale sviluppo di una vera dialettica politica in grado di affrontare e risolvere i problemi reali e attuali di Lugnano.

 In questa nuova esperienza, nonostante l’evidente disaffezione verso la politica, la mia coalizione si prefigge di ravvicinare i cittadini e soprattutto i giovani al governo del territorio, sensibilizzandoli sulle problematiche vecchie e nuove del nostro Paese.

In questi primi cinque anni di mandato ho incontrato molte persone disagiate generando in me un’ostinazione, che ha portato le mie convinzioni a diventare ancor più determinate nel cercare, per quanto mi è possibile, di aiutare tutti e offrire quella vicinanza che a qualcuno è stata negata o è mancata. C’è bisogno quindi più che mai di ritornare tra la gente per lasciarsi interrogare e stimolare. E’ indispensabile continuare a confrontarsi con le giovani generazioni, cogliere la saggezza degli anziani, le sensibilità e le aspirazioni delle persone che ci vivono accanto.

 È nel territorio che si afferrano i problemi delle famiglie, del lavoro, degli imprenditori, dei giovani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I punti principali del suo programma elettorale


Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel tempo di crisi che viviamo, la Pubblica Amministrazione non può che muoversi sulla direttrice di motore indispensabile per una ripartenza di attività produttive e culturali, cercando in ogni modo di agevolare e finanziare – dove le normative lo consentano – ogni progetto che nasca sul territorio per il territorio, con lo scopo prioritario di favorire l’occupazione giovanile. Le riflessioni sulla natura e le vocazioni del nostro Paese costituiscono la struttura portante del nostro programma. Queste ovvie riflessioni sulla natura e le vocazioni del nostro Paese costituiscono la struttura portante del programma UNITI PER UNIRE che è il proseguimento e il frutto del lavoro messo in campo fin dal 2014. Sono tanti gli investimenti in corso da portare al termine: “la realizzazione della copertura permanente al sito archeologico di Poggio Gramignano; la riqualificazione della Piazzetta S. Maria Assunta e delle Sale Civiche di Palazzo Pennone; la realizzazione del 2° e del 3° stralcio della nuova scuola in località Murelle (Servizi alla didattica, sistemazione aree esterne, campi polivalenti in erba sintetica e Palestra); la manutenzione delle strade Comunali (Ranti, Madonna dei Pini, Via Orvieto) e Parcheggi (Ospedalaccio e Orto Ungari)” 
Inoltre tantissimi progetti sono in attesa di finanziamento e altrettanti ambiziosi vorremo avviare.
Tutto il programma completo di UNITI per UNIRE lo potete leggere sulla mia pagina blog al seguente link:
  https://gianlucafilibertisindaco.blogspot.com/

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: “Siamo a Terni e non in qualche paese lontano da noi”. La foto scattata all’ospedale fa il giro del web

  • Coronavirus, sospese le lezioni per un’altra scuola di Terni tranne per una classe: “Una mattinata particolare”

  • Risse per le strade di Terni e assembramenti in centro. Con il dpcm non cambia la musica

  • Arriva il dpcm di Conte, ma è scontro con le regioni. La Tesei pensa a un'ordinanza restrittiva

  • "Indossate la mascherina str..zi”: delirio e risate a Radio Deejay. Lo spot in ternano di Francesco Lancia in soccorso del Governo

  • Nuova ordinanza restrittiva: “Chiusura domenicale dei centri commerciali e attività di vendita. Limitazioni per cerimonie e stop allo sport”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TerniToday è in caricamento